La scala in legno come scaffale è il tocco cozy ideale per il tuo bagno

Avete trovato una scaletta in legno nel ripostiglio o in cantina e non sapete cosa farne? Non gettatela via, piuttosto riciclatela e fatela diventare un comodo e originale scaffale per il bagno. Ecco alcuni consigli per dare vita ad un complemento d’arredo assolutamente creativo e di sicuro effetto!

Clean,Bathrobe,Hanging,On,Wall,In,Room

Lo spazio in bagno non basta mai e avere a disposizione mensole e scaffali dove posare la biancheria da bagno o comunque i prodotti che non possono mancare per concedersi il relax è sempre comodo.
Una delle tendenze degli ultimi anni, lanciata per decorare il bagno con elementi naturali e di grande effetto, è la scaletta in legno, da usare appunto come scaffale.
Se ne avete trovata una in cantina o nel ripostiglio destinatela a questo scopo, altrimenti procuratevi una scaletta in legno al mercatino dell’usato e trasformatela in un elemento decorativo. Se è troppo alta, tagliatela all’altezza desiderata e consona allo scaffale a cui volete destinarla.

Uno scaffale originale e creativo per il bagno

La scaletta può essere semplicemente poggiata al muro e utilizzata per posarvi sopra gli asciugamani, ma se volete metterli piegati potete fare qualche piccola modifica per realizzare dei ripiani.
Procuratevi delle assi di legno di dimensioni diverse e fissateli nella parte inferiore e in quella laterale, ottenendo così dei cassetti dove potrete riporre sia gli asciugamani piegati che altri oggetti. Potete anche dipingere la scala scegliendo il colore che si adatta di più alla stanza da bagno.
L’effetto finale sarà senz’altro molto bello e la scaletta in legno diventerà un pezzo d’arredo che valorizzerà il bagno.
Adatta per aggiungere un tocco decorativo non solo in un bagno rustico, ma anche in quello moderno, la scaletta in legno si inserisce in qualsiasi contesto perché è realizzata con un materiale nobile e pregiato.

Parole di Giusy Pirosa

Sicula doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il mio pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non temo i giudizi altrui.