Profumo di Natale, puoi averlo già da ora: la formula perfetta per un’atmosfera magica in casa

Come realizzare un profumo di Natale: il modo più bello per immergersi nella fantastica e coinvolgente magia del periodo.

Tra le cose che più affascinano dei mesi che precedono il Natale oltre i colori e i sapori sono sicuramente i profumi.Il sistema olfattivo umano è strettamente connesso alle mente e quindi alle emozioni. Si collega alla memoria e stimola l’attività cerebrale producendo sensazioni.

Nel caso degli odori del periodo di Natale generalmente sono sensazioni piacevoli che portano un grande benessere. Si parla di “magia del Natale” e questa passa assolutamente anche attraverso i profumi. La stagione con le temperature mediamente basse, e quindi l’odore dell’aria fresca e più pulita, lascia spazio a tutta una serie di odori tipici che donano piacere.

Certamente la percezione è soggettiva e ognuno ha i suoi odori preferiti e quelli che gli rimandano emozioni piacevoli. Quelli legati al Natale generalmente conquistano un po’ tutti, quantomeno la maggior parte e si concentrano su aromi degli alimenti propri del periodo. 

I sentori agrumati e quelli speziati sono i protagonisti della tavola, così come dell’atomosfera che si respira in casa, nelle strade, nei mercatini.

Ma anche quelli delle caldarroste, della legna che arde o gli odori del bosco danno l’inprinting all’aria natalizia così affascinante e avvolgente.

Il profumatore d’ambiente fai da te: l’odore del Natale in tutta la casa

I profumi del Natale si possono riassumere in determinate categorie. Ci sono gli agrumati: arance, limoni, mandarini. E poi gli aromi speziati: cannella, chiodi di garofano, zenzero, anice stellato. 

profumatore di Natale fai da te
Profumatore di Natale fai da te in poche mosse (designmag.it)

Non manca però l’odore di vaniglia, l’incenso, la mirra, e tutti i profumi del bosco come quelli di abete, pino mugo, muschio, resina. 

Regalano sensazioni così belle che non basta annusarli qua e là, è naturale il desiderio di respirare questi odori anche in casa. Ci sono profumatori d’ambiente già pronti e mixati da utilizzare in diverse forme: in spray da vaporizzare, in olio essenziale da spargere negli appositi diffusori o nei pout porri, in incensi da bruciare. 

Ed esistono anche i profumatori d’ambiente fai da te, da realizzare con le proprie mani usando gli ingredienti che si preferisce in modo semplice, rapido ed efficace. 

Basta veramente poco per ottenere un profumatore che sprigionerà un meraviglioso aroma in tutta la stanza e che può essere sistemato nell’ambiente che si vuole profumare. Meglio da inserire in una bottiglia con erogatore spray e spruzzare: un sistema facile per un profumatore economico e completamente naturale.

Per farlo bisogna versare in un pentolino dell’acqua e immergervi alcune fettine di arancia, qualche pezzo di anice stellato, una manciata di uva passa, qualche rametto di rosmarino, un paio di stecche di cannella e alcuni chiodi di garofano. 

Portare ad ebollizione e poi lasciare in infusione per 15 – 30 minuti circa. Poi può essere usato. Si possono anche aggiungere altri ingredienti o sostituirne alcuni con pezzi di mela, zenzero o estratto di vaniglia. 

Impostazioni privacy