Prima che arrivi il freddo ecco i lavori di ristrutturazione da fare per sistemare casa

Anche se l’autunno è sempre più caldo, possiamo fare dei lavori in casa prima che il freddo ci sorprenda, insieme al caro bollette.

Oggi risparmiare energia è diventato una priorità, e per diversi motivi: in primis per salvaguardare l’ambiente ma anche per proteggere… il portafogli. Purtroppo la situazione globale e le guerre non aiutano a far scendere il prezzo di Luce e Gas, e sembra che la situazione possa solamente peggiorare.

Oltre al discorso economico e ambientale, però, avere una casa confortevole e che non spreca energia è utile per vivere meglio. Ecco che prima che inizi l’inverno possiamo – anzi, dovremmo – eseguire alcuni piccoli lavoretti in casa, in modo da non farci trovare impreparati quando è troppo tardi.

Sono almeno tre i punti fondamentali per ottenere i risultati, e a dare dei consigli sono proprio degli esperti. Ecco quello che c’è da memorizzare e mettere in pratica.

Freddo non ti temo: con questi semplici lavori la casa sarà accogliente anche nella stagione più rigida

In autunno si possono eseguire i lavoro molto meglio che in estate, perché le giornate sono ancora calde ma non eccessivamente.

mettere i doppi vetri per non disperder energia
Meglio installare doppi vetri per proteggersi dal freddo – Designmag.it

Il primo consiglio che arriva dagli esperti è quello di fare un check della stanza da bagno e dei locali dove si trova la caldaia. Proprio quest’ultima e anche gli scaldabagno elettrici sono dispositivi che stagionalmente devono essere manutenuti, in modo da non riservare brutte sorprese proprio quando c’è più bisogno di loro. Inoltre come sappiamo, la revisione della caldaia è anche obbligatoria per Legge.

Una volta assicurati gli impianti di riscaldamento, possiamo sfruttare la stagione autunnale anche per ridipingere le pareti, e magari aggiungere una protezione contro la muffa. Chi desidera rinnovare i pavimenti senza spendere una fortuna, magari per ovviare a piastrelle vecchie, può scegliere quelli in resina, che sono molto resistenti, non troppo costosi, e disponibili in varie fantasie perfetti per qualsiasi stile d’arredamento.

Ovviamente non possono mancare i controlli sulle porte e finestre, che sono quelli che disperdono più energia in assoluto. Mettere i doppi vetri è sicuramente una spesa un po’ più importante, ma permetterà poi di risparmiare sul riscaldamento. Inoltre in questo modo si protegge la casa da infiltrazioni, di umidità e acqua, ottenendo più comfort e minori rischi per la salute.

Con pochi accorgimenti, dunque, possiamo rendere la casa più calda e accogliente, e i lavori che sono stati fatti in autunno torneranno comodi anche in estate, perché una casa coibentata è anche più fresca durante le ondate di calore, purtroppo sempre più frequenti.

Impostazioni privacy