Portaombrelli fai da te, 5 idee originali perfette per l'ingresso della tua casa

portaombrelli creati con il fai da te

5 idee da copiare per creare portaombrelli con il fai da te (DesignMag.it)

Ecco 5 idee originali e perfette per l’ingresso della tua casa, dei portaombrelli fai da te che fanno davvero al caso tuo. 

Una delle parti più difficili da arredare, anche se sembra banale, è proprio l’ingresso delle propria casa. Infatti spesso ci ritroviamo in situazioni complicate dove qualsiasi elemento ci sembra ingombrante, incompatibile con la porta e non abbastanza funzionale. L’ingresso è la zona della casa dove bisogna essere più pragmatici, studiare bene la situazione a fare in modo di averlo sia bello che molto funzionale. Va depositato ciò che arriva da fuori, dalle scarpe, alla giacca e in caso di pioggia anche gli ombrelli. Ecco quindi che alcune idee, possono rendere il nostro ingresso di casa, davvero interessante, grazie a dei bellissimi portaombrelli fai da te.

I vantaggi del fai da te sono evidenti a tutti. Risparmio di soldi, si inquina di meno, se si utilizzano materiali di riciclo e dal lato estetico si avvicinano di più al nostro gusto personale, dando un tocco unico alle stanze della nostra casa, in questo caso all’ingresso. Il concetto del portaombrelli è fondamentalmente semplice, una specie di grosso recipiente o comunque di un contenitore che possa mantenere i nostri ombrelli in piedi senza bagnare il pavimento. Questa semplice caratteristica ci offre diverse opportunità di riciclo dei materiali e di inventiva.

5 idee per un portaombrelli fai da te

Sicuramente in casa avremo dei vecchi secchi e vasi da giardino in metallo o in terracotta. Spesso per chi ama il giardinaggio ne ha di varie dimensioni. Potremmo quindi riadattare uno di questi per creare un bel portaombrelli. Con la semplicità si possono fare moltissime cose carine. Un altro materiale che si può utilizzare ma che sicuramente è anche più complesso è quello della gomme dell’automobile. Serve più mano d’opera però si possono ottenere dei risultati davvero interessanti.

5 idee per un portaombrelli fai da te perfetto

Qual è il portaombrelli fai da te che fa al caso tuo? (designmag.it)

Altri materiali di recupero sono i tubi in PVC che spesso restano dopo aver fatto dei lavori in casa. Possiamo creare una struttura mettendo i tubi in verticale per inserirci gli ombrelli. È importante ripulirli e colorarli con delle vernici spray a nostro piacimento. un metodo particolare ma anche molto interessante e eccentrico, potrebbe essere quello di utilizzare dei vecchi grossi stivali da pioggia. Coprendoli con in giusto prodotti e dandogli stabilità sul fondo, con la giusta vernice si possono creare delle opere fai da te davvero interessanti.

Se invece vogliamo abbellire l’ingresso esterno della nostra casa, una bella idea potrebbe essere quella di tagliare una piccola parte di un pallet di lagno, trattarlo e riverniciarlo per fa sì che diventi un bellissimo portaombrelli da giardino. 5 semplici idee, molto efficaci e funzionali all’ingresso della nostra abitazione.

avatar autore