Nuovo Bonus Affitti da 3600 euro: aperte le domande solo agli ISEE entro 20.000 euro

Attenzione al nuovo bonus affitti fino a 3.600 euro: le domande sono aperte ma che cosa bisogna fare per ottenerlo?

Il caro vita ha interessato, tra le altre cose, anche i canoni di locazione che spesso sono andati adeguandosi all’inflazione. Risultando in alcuni casi poco sostenibili per molte famiglie che si sono trovate a dover ripiegare su abitazioni dalle dimensioni inferiori rispetto a quelle che erano le loro aspettative.

Parallelamente però, in alcuni casi specifici sono stati messi in campo degli aiuti volti a sostenere anche il pagamento dell’affitto. Uno di essi è stato reso disponibile proprio in questi giorni e le domande sono state aperte: ecco di che cosa si tratta e come richiederlo.

Nuovo bonus affitti fino a 3.600 euro: requisiti e come richiederlo

Siamo di fronte ad un’opportunità davvero interessante dal momento che consente di ridurre la quota destinata agli affitti grazie a un contributo erogato mensilmente e che potrà raggiungere i 3.600 euro. Infatti la somma corrisposta ammonta a 150 euro al mese per un massimo di 24 mesi, ed è stata pensata nell’ambito di un’iniziativa che ha una precisa finalità. Ovvero spingere i cittadini a trasferire la residenza in un’importante e splendida città italiana.

Come funziona il bonus affitti 2024 a Mantova
L’obiettivo è spingere giovani e famiglie a spostarsi in una città italiana (designmag.it)

Dietro al progetto vi è infatti un bando chiamato “Benvenuti in città” pensato per rendere conveniente il trasferimento in questa località. Ma a chi è rivolto nello specifico? Anzitutto ai giovani under 36 allo scopo di dare loro una mano ad avviare il loro progetto di vita in autonomia ma anche alle famiglie intenzionate a migliorare la loro qualità di vita spostandosi in un contesto di ampio spessore sia sotto il profilo storico che quello culturale. E non in ultimo ai professionisti in cerca, proprio in questo territorio in forte sviluppo, di nuove opportunità lavorative.

Stiamo parlando di Mantova, la cui amministrazione è artefice dell’iniziativa del bonus affitti. I requisiti da rispettare per poter presentare la domanda sono sostanzialmente quattro: un ISEE non superiore a 20mila euro, un contratto di locazione registrato avente canone di locazione minimo di 350 euro. E ancora una durata del contratto di locazione non inferiore a un anno e la residenza anagrafica a Mantova per non meno di 12 mesi. Nel loro rispetto il bonus verrà erogato a fondo perduto per tutti gli under 36 che escono dal nucleo familiare e presenteranno domanda online sul sito del comune. Le procedure per l’invio sono aperte dallo scorso 6 maggio e i fondi verranno assegnati fino al completo esaurimento delle risorse disponibili.

Impostazioni privacy