Non solo puzza di muffa | Con questo trucco elimini anche quella di chiuso dalla lavatrice

Dalla lavatrice esce un brutta puzza di muffa e di chiuso? Ecco cosa dovete fare per eliminare il problema. 

La lavatrice è un elettrodomestico fondamentale ma spesso può dare diversi problemi. Per esempio come la puzza di chiuso che può risultare davvero molto fastidiosa. Possono essere diverse le cause di questo problema, dalla mancanza di passaggio d’aria nel cestello a un mal funzionamento nelle tubature.

Qualsiasi sia la causa, bisogna agire il prima possibile per evitare danni alla lavatrice e anche per evitare di avere i capi che puzzano. Ci sono vari trucchi efficaci che vi possono aiutare a ripristinare il corretto funzionamento dell’elettrodomestico.

Non vi servono prodotti chimici costosi e dannosi per l’ambiente, potete usare alcuni ingredienti naturali che sicuramente avete in casa. In poco tempo vi risolveranno il problema.

Come eliminare la puzza di chiuso dalla lavatrice

Per eliminare la puzza di chiuso dalla lavatrice potete usare il sale grosso da cucina. Questo ingrediente si rivela molto utile in tante occasioni, anche nel caso della lavatrice che da un cattivo odore. Può eliminare l’odore dal cestello e dai tubi.

C’è anche un altro ingrediente molto utile per trattare questo problema, si tratta dell’acido citrico che è uno dei migliori prodotti naturali ed ecosostenibili per le pulizie. Nella lavatrice toglie i cattivi odori più profondi. Basta preparare una miscela sciogliendo 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua e poi aggiungete 1 cucchiaio di olio essenziale e poi versate tutto in lavatrice.

rimedi puzza muffa lavatrice
Ecco quali prodotti utilizzare per eliminare la puzza dalla lavatrice – designmag.it

Un altro ingrediente che potete usare è l’aceto che aiuta molto a mandare via la puzza che si forma all’interno della lavatrice e non solo. Si usa anche in cucina quando c’è tanta puzza di fritto o pesce. Basta riempire 2 bicchieri d’aceto e versarli nel cestello e poi procedere con un lavaggio a temperature alte, in modo da togliere eventuali macchie di calcare.

Ma ovviamente ci sono anche il bicarbonato e il limone che sono altri rimedi davvero efficaci. Nel primo caso l’azione abrasiva e sbiancante aiuta a mandare via la puzza più ostinata. Basterà riempire 1-2 bicchieri di prodotto da mettere nel cestello e avviare il lavaggio a 90°. Anche la muffa andrà via.

Invece per quanto riguarda il limone che è da sempre usato per rimuovere i cattivi odori, potete filtrare bene il succo fino a riempire un bicchiere intero e poi usarlo nella lavatrice. Non dimenticatevi del percarbonato di sodio che elimina tutta la puzza, dovete solo mettere 1 bicchiere pieno di prodotto nel cestello e poi avviare il lavaggio a temperature alte.

Impostazioni privacy