Non buttare più le vecchie candele esauste: sono la soluzione migliore per le pulizie di casa

Se hai delle vecchie candele non devi assolutamente buttarle perché sono utili nelle pulizie di casa. Il loro utilizzo è davvero sorprendente, ecco come devi usarle.

Avere delle candele a casa può essere molto utile, soprattutto quando salta la corrente e non si hanno altre fonti a portata di mano come una torcia o la semplice luce del proprio smartphone. Se non le usi più non le buttare perché possono tornare utili soprattutto nelle pulizie di casa. Infatti ti risolvono un problema molto comune nelle faccende domestiche.

In questo modo eviterai di comprare tanti flaconi in plastica di prodotti specifici che risolvono questo problema. Questi spesso contengono sostanze chimiche ed utilizzare le candele e sicuramente più sicuro per te. Ma hai capito come le utilizziamo? Devi dirigerti in bagno perché inizieremo proprio da qui. Continua a leggere qui di seguito per capire di cosa stiamo parlando.

Vecchie candele per le faccende domestiche: ecco come usarle

Come abbiamo detto le vecchie candele possono ritornare utili. Infatti dimentica di utilizzare prodotti anti-calcare perché le candele risolvono il problema. Se i tuoi rubinetti sono incrostati dal calcare e presentano delle macchie opache quello che devi fare è prendere una vecchia candela e un accendino. Accendila per circa un minuto.

Passato un minuto spegni la candela e aspetta qualche minuto prima di procedere. La cera deve essere semiliquida e non troppo liquida. A questo punto puoi strofinare la candela sul rubinetto. Dovrai farlo in modo molto energico affinché funzioni e vada ad eliminare tutto il calcare accumulato. Dopo qualche minuto vedrai che i rubinetti saranno più lucidi e puliti ma soprattutto saranno senza calcare.

Pulire con le vecchie candele: ecco come
Pulire il rubinetto con la candela (designmag.it)

Attenzione a non poggiare la cera bollente sull’acciaio poiché il calore della cera potrebbe danneggiarli. Attendi quindi qualche minuto prima di iniziare. Puoi procedere quindi a pulire tutti i rubinetti di casa con questo metodo e non solamente quello del bagno. Inoltre la candela può essere utile anche dopo aver pulito i rubinetti.

Infatti puoi utilizzare la cera per prevenire il calcare. Andando a passare la cera sul rubinetto infatti si creerà uno strato protettivo in quanto l’acqua scivolerà via. In questo modo la cera fungerà da barriera contro il calcare e avrai proprio sempre rubinetti lucidi e brillanti. Provaci anche tu e vedrai fin da subito la differenza. Non smetterai più di utilizzare questo trucchetto dopo averlo provato.

Impostazioni privacy