Nel 2022 si arrederà con le figure antropomorfe

La casa è diventata il centro della vita dell'uomo e, nel 2022, l'uomo diventerà il centro della casa, grazie alla nuovissima tendenza a usare decorazioni antropomorfe

tendenze decorazioni antropomorfe

Foto Shutterstock | Anna Mente

Foto Shutterstock | Anna Mente

In tempi di pandemia la casa è diventata praticamente il centro delle nostre giornate. Dal passarci pochissimo tempo ci siamo trovati a viverla appieno, ricercando al suo interno comodità, praticità e sensazione di benessere.
Anche ora, pur avendo riacquistato in un certo senso la libertà di stare o meno tra le mura domestiche, la nostra abitazione continua ad essere interpretata nella mente dei proprietari come il luogo dove sentirsi a proprio agio.
Il design d’interni contribuisce a definire uno spazio piacevole in cui trascorrere il proprio tempo. È per questo che il settore è alla ricerca continua di novità da proporre agli acquirenti per dar vita ad ambienti quanto più possibile capaci di rispondere alle esigenze individuali e alla percezione personale di benessere, senza disdegnare le mode del momento.

Nel 2022 il protagonista dell’arredo sarà l’uomo

Alla luce di questo non sorprende scoprire che, pur non essendo ancora arrivato il 2022, iniziano già a circolare indiscrezioni sulle tendenze arredamento previste per il nuovo anno.
Sicuramente saranno i materiali naturali e i colori caldi e avvolgenti ad avere un ruolo di fondamentale importanza nell’interior design domestico, ma i riflettori pare si stiano puntando anche sugli accessori e sulle decorazioni, capaci di contribuire a definire un ambiente confortevole e accogliente.
In particolare per il 2022 si prevede un largo utilizzo di figure antropomorfe, quasi come se si volesse riportare, in un’ottica audacemente definibile umanista, l’uomo al centro dell’universo.

Il 2022 sarà l’anno delle figure antropomorfe

Le forme che ripropongono parti del corpo umano troveranno applicazione in diversi complementi d’arredo, dai soprammobili ai vasi, dai quadri agli arredi veri e propri.
Il trend del 2022 pare sarà quello di decorare la propria casa con vasi a forma di testa, preferibilmente prodotti in maniera artigianale. Gli oggetti realizzati a mano, infatti, sono il nuovo lusso, complice la carenza, sempre più ampia, di persone capaci di lavorare con abilità le materie prime per trasformarle in vere e proprie opere d’arte.
Oltre alle teste di moro, preferite da chi vuole arredare casa in stile siciliano, troveranno spazio i pattern grafici con silhouette stilizzate e le poltrone, già ampiamente utilizzate in passato, a forma di mano.

Parole di Maria Laura Leo

Laureatami a Bari in Architettura nel 2014, dall'anno successivo esercito la libera professione di architetto in provincia di Matera. Sono redattrice freelance per diverse testate giornalistiche e scrivo articoli su tematiche inerenti l'architettura e il design, attività che mi consente di abbinare l'oggetto del mio lavoro alla mia passione per la scrittura.