Mutui: non sono tutti uguali, queste banche erogano quelli comodi al 100% a giugno

Valutare attentamente queste opzioni potrebbe rendere possibile l’acquisto della prima casa senza dover versare un acconto iniziale.

Accedere a un mutuo al 100% è un’opzione molto desiderata, specialmente per i giovani e per chi non dispone di risparmi sufficienti per coprire l’acconto iniziale. Avere la possibilità di finanziare l’intero valore della casa permette di acquistare una proprietà senza dover aspettare di accumulare un significativo capitale iniziale. Tuttavia, ottenere un mutuo di questo tipo non è semplice.

Le istituzioni finanziarie sono spesso restie a offrire mutui al 100% perché, senza un acconto iniziale, il rischio di insolvenza aumenta notevolmente. La banca non ha alcun margine di sicurezza in caso di mancato pagamento. Nonostante queste difficoltà, giugno 2024 porta con sé delle buone notizie per chi è alla ricerca di questo tipo di finanziamento, con alcune banche che offrono soluzioni vantaggiose.

Banche che offrono mutui al 100% a giugno 2024

Cominciamo da Intesa Sanpaolo, banca che propone il “Mutuo con Fondo di Garanzia Prima Casa Consap“, che consente di ottenere un finanziamento fino a 250.000 euro, coprendo l’intero valore dell’immobile. Questo mutuo, con una durata massima di 30 anni, offre tassi d’interesse agevolati, rendendo le rate più accessibili. Inoltre, non sono richieste garanzie aggiuntive oltre a quella pubblica.

come avere un mutuo al 100%
Le banche sono generalmente restie a concedere mutui al 100% – designmag.it

Questo mutuo deve essere richiesto entro il 31 dicembre 2024 e prevede requisiti specifici, tra cui limiti di età, composizione del nucleo familiare e reddito. È anche disponibile per lavoratori con contratti atipici e a tutele crescenti. Facoltativamente, è possibile aggiungere la polizza “ProteggiMutuo Smart” per una maggiore sicurezza finanziaria.

La banca BPER ha invece istituito il programma “Mutuo Prima Casa Under 36“, che permette ai giovani sotto i 36 anni di ottenere un finanziamento fino al 100% del valore della casa, grazie alla garanzia Consap che copre fino all’80%, mentre il restante 20% è garantito dalla banca. Questo mutuo è esclusivamente destinato all’acquisto della prima casa e ha una durata massima di 30 anni.

Per poter accedere a questa opportunità, è necessario avere un ISEE fino a 40.000 euro. Questa soluzione è riservata non solo ai giovani ma anche ad altre categorie prioritarie, offrendo così un’opzione concreta per chi desidera acquistare la propria prima casa senza disporre di un significativo capitale iniziale.

Per concludere, Crédit Agricole offre una delle migliori soluzioni di mutuo al 100% per i giovani con meno di 36 anni e un ISEE inferiore a 40.000 euro annui. Questo mutuo copre l’intero valore della proprietà tramite il Fondo Prima Casa, eliminando il costo dell’imposta sostitutiva e delle imposte di registro, ipotecarie e catastali. Un vantaggio significativo è la possibilità di iniziare a pagare le rate dopo 12 mesi dalla stipula del mutuo.

L’opzione Flexi di Crédit Agricole permette ai mutuatari di passare da un tasso fisso a uno variabile e viceversa fino a quattro volte durante l’intera durata del mutuo. Per richiedere questo mutuo, è necessario fornire documenti quali l’ultima busta paga (o gli ultimi due modelli unici per i lavoratori autonomi), l’ultimo CUD/730, un documento di identità valido e il codice fiscale.

Impostazioni privacy