Mobili e cibo gratis: i bonus dell’ultim’ora stanno facendo festeggiare tutte le famiglie

La Legge di Bilancio 2024 ha confermato due Bonus molto importanti per le famiglie italiane. Scopriamo più dettagli per capire come risparmiare.

La Manovra si sta definendo e dovrà essere presentata senza più alcuna possibilità di modifica entro il 31 dicembre 2023.

La bozza del testo della Legge di Bilancio 2024 ha fornito alle italiani diverse indicazioni su vari ambiti. Il tema pensioni è sicuramente il più caldo ma non sono da meno la Riforma Fiscale e le proroghe/cancellazioni di Bonus al momento attivi. Oggi parleremo proprio delle agevolazioni dedicate alle famiglie. Il Governo sta ideando un pacchetto di misure ad hoc per supportare i nuclei con figli e incentivare le nascite.

Nella Manovra si prevedono aiuti per le mamme con la decontribuzione loro dedicata e altri Bonus di cui approfittare con l’anno nuovo. Ci sono poi delle conferme come il Bonus trasporti (da ieri primo novembre la piattaforma è nuovamente attiva e lo sarà fino ad esaurimento fondi) e il Bonus mobili all’interno dei Bonus edilizi. Parliamo delle misura che permette di richiedere la detrazione del 50% sulla spesa di acquisto di mobili e grandi elettrodomestici a fronte di interventi di ristrutturazione.

Bonus mobili e non solo, conferme nel 2024

I proprietari di immobili che effettuano lavori di ristrutturazione possono avere accesso al Bonus mobili ed elettrodomestici e detrarre il 50% della spesa. Procedendo con gli acquisti entro il 31 dicembre 2023 il limite di spesa da rispettare sarà di 8 mila euro con detrazione massima, dunque, di 4 mila euro.

Due Bonus confermati nel 2024 per le famiglie
Bonus mobili e Carta Dedicata a Te nel 2024 (Designmag.it)

Nel 2024, invece, questo limite scenderà a 5 mila euro con detrazione massima di 2.500 euro. Continua, dunque, la riduzione della soglia limite iniziata negli anni precedenti. Ricordiamo che nel 2021 corrispondeva a 16 mila euro, nel 2022 a 10 mila euro e, come detto, nell’anno in corso a 8 mila. Ogni altra regola relativa al Bonus, invece, rimarrà invariata.

Passiamo ora ad un’altra misura che probabilmente verrà prorogata nel 2024. Parliamo della Carta risparmio Dedicata a Te che ha esordito durante l’estate 2023. Si tratta di un aiuto economico di 382,50 euro per le famiglie con ISEE sotto i 15 mila euro e minimo tre componenti. La Manovra include la sua proroga e l’incremento della dotazione di 600 milioni di euro circa. Si vuole continuare ad aiutare chi è in difficoltà permettendo di comprare con lo sconto tanti prodotti di prima necessità. Si pensa che sarà definito un nuovo importo in un prossimo Decreto se la misura verrà confermata. La platea dei beneficiari e i prodotti da comprare, invece, dovrebbero rimanere invariati.

Impostazioni privacy