Milano Design Week 2021 presenta “Sono Tazza di te!” la mostra di tazze di design tutta al feminile

Dal 5 al 10 settembre, in occasione della Milano Design Week 2021 avrà luogo la mostra 'Sono tazza di te!', un'esposizione di 80 tazze di design firmate da altrettante donne, con l'obiettivo di trasformare un oggetto comune in un pezzo da collezione

da , il

    Milano Design Week 2021 presenta “Sono Tazza di te!” la mostra di tazze di design tutta al feminile

    Dal 5 al 10 settembre, in occasione della Milano Design Week 2021, l’associazione DcomeDesign presenta la mostra Sono tazza di te!, a cura di Anty Pansera e Patrizia Sacchi: l’appuntamento è in quello che fu il laboratorio di ceramica in cui lavorava Marieda di Stefano, oggi parte di Casa Museo Boschi di Stefano a Milano.

    Una mostra di design tutta al femminile

    tazza ceramica
    Foto Instagram | @chiarazucchi

    Tra i numerosi eventi legati all’arredamento e al design, nel capolugo meneghino in occasione della Design Week avrà luogo un’esposizione originale con un’unico obiettivo: rendere un banale oggetto della vita quotidiana, come la tazza, un pezzo d’arte unico ed esclusivo da collezionare.

    La mostra, dal titolo “Sono tazza di te!” espone oltre 80 tazze di design firmate da altrettante donne progettiste, maestre nell’uso dei più diversi materiali, che hanno liberato la loro immaginazione per dare vita alle più disparate tipologie di tazze, facendole diventare dei veri e propri oggetti del desiderio.

    Tazze realizzate sfruttando diversi materiali

    tazza gallina
    Foto Instagram | @dcomedesign

    Le tazze esposte in mostra rappresentano ognuna la soggettività, la personalità e l’ecletticità delle artiste coinvolte, in primis nell’impiego dei più differenti tipi di materiali: dalla più tradizionale ceramica, declinata in forme e soprattutto tecniche realizzative diverse, dal vetro e dal mosaico, passando per differenti tipi di carte, per argento, acciaio, marmi e tessuti (a telaio, all’uncinetto, ricamati) fino ad arrivare a plastiche e materiali di riciclo, senza dimenticare anche l’utilizzo della stampante 3D. Le tazze esposte trascendono in questo caso dal loro utilizzo classico, per diventare un vero e proprio pezzo unico dal carattere decorativo e dal significato concettuale.

    Al termine dell’esposizione le tazze saranno battute all’asta a favore della Fondazione Arché con l’obiettivo di organizzare e sviluppare un laboratorio di decorazione ceramica a cura dell’associazione Impronte di Nova Milanese.