Michael Heizer apre la sua City nel deserto del Nevada

City di Michael Heizer è l'opera di Land Art più grande del mondo e si può ammirare nel deserto del Nevada

una delle sculture di City di Michael Heizer

Foto Michael Heizer | Ben Blackwell

Dopo 50 anni di lavori la City di Michael Heizer è finalmente terminata ed è aperta al pubblico. I lavori dell’enorme opera d’arte iniziarono nel 1970 e sono costati oltre 40 milioni di dollari. Il progetto ha avuto la sua conclusione grazie a una fitta rete i collaborazioni. Virginia Dwan, il Los Angeles County Museum of Art, il Museum of Modern Art di New York e la Dia Art Foundation, che finanzia opere d’arte contemporanea.

L’opera di Land Art più grande al mondo

L’installazione che occupa una porzione del deserto del Nevada è davvero gigante. Infatti è lunga circa due chilometri ed è larga 500 metri. Le sue coordinate, se vi interessa andare a sbirciare virtualmente, sono 38.034°, 115.443°. L’opera è stata iniziata nel 1970 ed è terminata nel 2022, con accesso a pubblico nel mese di settembre.

Il progetto ha trasformato parte della Garden Valley, una valle desertica nella contea rurale di Lincoln, in una sorta di quartiere cementato fatto di terra e pietre.

Un progetto a cui Michael Heizer ha lavorato dal 1970

Ad un primo impatto, le linee architettoniche dell’opera la fanno somigliare ai resti di una grande città mesoamericana. O alle piramidi egizie, una delle sette meraviglie del mondo antico, ”venerabile tradizione delle società megalitiche” come lo stesso Heizer ha dichiarato.

monumento Complex One di City
Foto Michael Heizer | Mary Converse

Tra tutte le sculture presenti spiccano il monumento 45°, 90°, 180°, costituito da una serie di sculture di cemento a cuneo che proiettano ombre appuntite sul terreno. Anche Complex One, è degno di nota, fu il primo monumento realizzato negli anni Settanta la cui forma è ispirata alla piramide di Zoser in Egitto.

Le sculture sono tutte visitabili previa prenotazione con visita guidata. A gestire l’opera c’è l’organizzazione no profit Triple Aught Foundation, fondata propri da Heizer per portare a compimento il suo enorme progetto

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

avatar autore

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.