Loewe lancia Weaves, una collezione di artigianato e tecniche antiche

Loewe lancia Weaves, una nuova collezione che, tra vasi e girarrosti di castagne, celebra l'incontro tra la manifattura e la creatività contemporanea

da , il

    Loewe lancia Weaves, una collezione di artigianato e tecniche antiche

    Loewe ha lanciato una nuova collaborazione con la casa d’aste Sotheby’s: Weaves, una serie di oggetti artigianali unici tra cui tostatrici di castagne galiziane decorate da artisti, borse intrecciate, cesti e accessori. Estendendo l’idea della tessitura sia come artigianato decorativo che come modo di costruire la struttura, Loewe Weaves presenta accessori in pelle e rafia finemente lavorati ricchi di dettagli artigianali, tra cui icone reinventate come la borsa Balloon. La nuova collezione sarà disponibile nei negozi selezionati e su loewe.com dal 27 maggio.

    Inoltre, i pezzi selezionati saranno in mostra presso le gallerie di Sotheby’s a New York dal 1 ° al 12 maggio, insieme a pezzi eccezionali di arte impressionista, moderna e contemporanea, rendendo omaggio alla superba arte di questi pezzi unici.

    Per il nuovo progetto Weaves, Jonathan Anderson, direttore creativo della maison spagnola, in collaborazione con Sotheby’s, è partito da un oggetto: una pentola anticamente utilizzata in Galizia per cuocere le castagne sul fuoco.

    loewe nuova collezione
    Foto Loewe / Collezione Weaves

    “L’artigianato è uno dei miei interessi principali, tanto da metterlo al centro dell’identità di Loewe” ha spiegato Anderson. “Quest’anno, per riaffermare il nostro impegno in tal senso, in collaborazione con la casa d’aste Sotheby’s, lanceremo il progetto Loewe Weaves: una collezione di pezzi d’artigianato unici tra cui la pentola per cuocere le castagne galiziana, decorata da vari artisti, le borse, i cesti e gli accessori di pelle intrecciata” ha poi continuato.

    loewe nuova collezione vasi bianchi
    Foto Loewe / Collezione Weaves

    Alla tradizione Jonathan Anderson ha poi unito l’arte, coinvolgendo tre artisti dal mondo: Arko dal Giappone, Min Chen dalla Cina e Laia Arqueros dalla Spagna, che hanno reinterpretato e trasformato questa pentola galiziana realizzata in terracotta dal mastro vasaio Antonio Pereira. Il risultato è un insieme festoso di intrecci e di trame tessili che, tra corde, fiocchi, fili di lana o strisce di pelle, piume e paglia, va a decorare e a impreziosire la superficie bucherellata tipica della tipica pentola usata per arrostire le caldarroste della Galizia senza modificarla.

    Esplorando temi di sensualità, fisicità e genere attraverso una lente umoristica e dirompente, Laia Arqueros è un’artista e illustratrice ceramista. La sua interpretazione giocosa della torrefazione di castagne galiziana è un’opera surreale e decisamente irriverente, con tratti espressivi e provocatori che vanno a sovvertire le nozioni di glamour e artificio.

    loewe nuova collezione laia
    Foto Loewe / Collezione Weaves

    Impiegando materiali naturali e tecniche millenarie per realizzare un contesto moderno per usanze ormai antiche, Arko si definisce un artista della paglia. Con un’energia davvero gioiosa, Arko trasforma la superficie dell’oggetto andando a creare un effetto allegro e giocoso.

    loewe nuova collezione arko
    Foto Loewe / Collezione Weaves

    Min Chen crea l’arte con il bambù, cercando di creare un legame tra Oriente e Occidente attraverso il suo lavoro. Esplorando la risonanza psicologica e il potenziale immaginativo dello spazio, la sua reinterpretazione è un lavoro intricato, delicato e contemplativo.

    loewe nuova collezione min chen
    Foto Loewe / Collezione Weaves