Le ceramiche ed i rubinetti del tuo bagno torneranno come nuovi: metodo efficace ed economico

Rubinetti del bagno come nuovi e ceramiche splendenti, ecco come avere un bagno impeccabile in poche semplici mosse non te ne pentirai.

Il bagno è una delle zone nella casa che tende di più a sporcarsi e ad essere soggetta alla formazione di germi e batteri, ciò dipende da svariate ragioni. Prima di tutto il bagno è un ambiente umido e per questo potrebbero crearsi delle muffe, dal WC inoltre si potrebbero propagare diversi parassiti, soprattutto se scarichiamo senza tirare giù la tavoletta.

In genere sia su i rubinetti che la doccia, e altre parti del bagno, sono soggette alla formazione di calcare. Per prenderci cura della nostra casa, dobbiamo dedicargli tempo ed energie, o in alternativa chiamare qualcuno che se ne occupi.

Rubinetti del bagno impeccabili e ceramiche splendenti, come ottenerli in maniera semplice ed economica

È bene che il bagno sia sempre sanificato e profumato questa stanza è esposta quotidianamente al contatto con l’acqua e alla formazione di umidità che potrebbe andare a rovinare le piastrelle presenti sulle pareti o altri elementi che compongono il bagno.

Prodotti da utilizzare
Rubinetto (designmag.it)

Le ceramiche dei sanitari possono perdere la loro lucentezza,  per renderli come nuovi è necessario pulirli, a fondo e pochi e periodicamente anziché utilizzare i prodotti aggressivi che potrebbero rovinare i materiali possiamo, anche scegliere di utilizzare dei metodi naturali per eliminare lo sporco e il calcare, dalle superfici infatti uno dei sistemi più veloci. È quello di produrre del vapore e strofinare con una spugna abrasiva nelle zone dove lo sporco è più ostinato, possiamo servirci anche del bicarbonato e del limone per un ulteriore pulizia.

Ottimi ingredienti per pulire il bagno sono anche il sapone di marsiglia per pulire e profumare, il sale grosso per sturare le tubature e l’aceto per sanificare. Questi semplici ingredienti economici, che chiunque possiede in casa, saranno un toccasana per il vostro bagno lo renderanno come nuovo, si consiglia di utilizzare un panno in microfibra per eliminare ogni traccia di acqua o prodotto. Una pulizia più approfondita, ad esempio per andare a sbiancare le fughe tra le varie piastrelle, potremmo munirci di un vecchio spazzolino da denti o di una spazzola con setole morbide.

Per i rubinetti del bagno invece, il modo migliore per lucidarli è quello di utilizzare una soluzione a base di farina e aceto, sarà sufficiente creare una sorta di impasto morbido con questi due ingredienti e lasciarlo agire per 10/15 minuti sul rubinetto e successivamente risciacquare. Per lucidare ed igienizzare ancora di più, è possibile munirsi anche dell’alcol in questo modo il vostro bagno sarà splendente.

Impostazioni privacy