Colori tenui e stile minimale, la visione dei designer Horm al Salone del Mobile

Al Salone del Mobile 2022 Horm Design presenta sette innovative opere di design progettate da designer, architetti e creativi di fama internazionale

da , il

    Marina horm salone mobile

    Al Salone del Mobile 2022, padiglione 16 Stand B 16bis, potremo ammirare le creazioni del brand friulano Horm, che quest’anno presenta una collezione di sette pezzi raffinati ed esclusivi disegnati da architetti e designer di fama internazionale che uniscono l’artigianalità alla funzionalità con un occhio all’estetica minimale.

    Marina composizione Hormi salone del mobile
    Foto Horm

    A fare il suo debutto in occasione della Milano Design Week 2022 è MARINA, una famiglia di tavoli e tavolini dalle forme evocative disegnata dal designer Renato Zamberlan, la cui essenza sta nella armoniosa sproporzione tra gambe cilindriche in noce canaletto ed un rigoroso piano in marmo. Le forme sono ispirate alle Marine del pittore veneziano Virgilio Guidi.

    Ella divano horm
    Foto Horm

    Altra novità è ELLA, un divano componibile dalla forte presenza scenica, dalle forme morbide, generose e sensuali, estremamente femminili, disegnato dallo studio PS+A per Horm progettato dagli architetti Ludovica Palomba Serafini e Roberto Palomba, è ispirato da Ella Fitzgerald e dalla sua naturale capacità di coniugare raffinatezza e potenza. Con telaio e piedini in alluminio disponibile nelle finiture bronzo, mattone, lucido e dorato, con schienali, braccioli e cuscini in gommapiuma a quote differenziate, è un divano contemporaneo ma dall’eleganza senza tempo.

    Cala luna horm
    Foto Horm

    Tra le innovazioni firmate Horm Design, segnaliamo la famiglia di contenitori CALA LUNA in legno e fenix dell’artista e designer Marcantonio Raimondi Malerba che per Horm decide di abbandonare i tratti figurativi che lo hanno reso famoso, per seguire una grammatica evocativa, quasi onirica. Cala Luna è la reminiscenza di una gioiosa estate trascorsa da Marcantonio sulla dorata spiaggia dell’insenatura sarda incastonata tra falesie e grotte.

    mass pressure dressed
    Foto Horm

    Le altre opere sono la madia LE JARDIN, firmata da Renato Zamberlan, le poltrone SC1 e SC2 realizzate da Studio Contromano, la poltrona MASS PRESSURE Dressed del pluripremiato artista israeliano Dror Benshetrit vestita per l’occasione con tessuto bouclé.

    Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!