Hai lavato la borraccia ma l’acqua continua ad avere un sapore di ferro? Cosa stai sbagliando

Perché l’acqua nella borraccia sa di ferro anche dopo averla lavata? Ecco che cosa potresti aver sbagliato: fai attenzione!

Negli ultimi anni le borracce termiche hanno preso piede sempre di più fino ad arrivare a sostituire quasi del tutto le bottigliette di plastica con un risvolto positivo sia in termini economici sia dal punto di vista della salvaguardia dell’Ambiente. L’importante, però, è che la borraccia venga lavata regolarmente e con le dovute accortezze, affinché non si creino all’interno le condizioni ottimali per la proliferazione di germi e batteri potenzialmente pericolosi per la nostra salute. Alle volte può capitare che l’acqua sappia di ferro anche dopo la pulizia della borraccia. In questi casi, può significare che hai sbagliato qualcosa. Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Hai lavato la borraccia ma l’acqua continua ad avere un sapore di ferro? Attenzione a questi errori

Se hai appena finito di lavare la tua borraccia, ma l’acqua contenuta all’interno continua ad avere un cattivo sapore come di ferro, forse è perché hai sbagliato qualcosa. Fai molta attenzione a ciò che stiamo per dirti e potrai risolvere il problema in men che non si dica.

Tutto quello da evitare per far sì che l'acqua non sappia di ferro
Come detergere la borraccia per evitare il sapore di ferro (DesignMag.it)

Il gusto sgradevole dell’acqua potrebbe dipendere innanzitutto dal fatto di aver lasciato la borraccia in ammollo per troppo tempo. In questo modo, infatti, i batteri potrebbero proliferare ed alterare così il sapore dell’acqua. Un’altra causa potrebbe essere la ruggine che si potrebbe essere formata all’interno delle borracce di metallo. Inoltre, se bevi delle bevande a base di limone o comunque acide, la loro azione corrosiva potrebbe aver danneggiato le pareti interne con il risultato che una volta versata l’acqua questa inizierà a sapere di ferro.

Allo stesso modo, anche lavare la borraccia con spugne abrasive e prodotti chimici troppo aggressivi potrebbe sortire lo stesso effetto. Infine, evita di lasciare la borraccia esposta a lungo ad alte temperature, così che non si creino gas all’interno che potranno andare ad alterare il gusto dell’acqua.

In ogni caso, se avverti un cattivo sapore evita di bere dalla borraccia e procedi con un altro ciclo di lavaggio utilizzando semplicemente acqua e sapone. Una volta alla settimana effettua una pulizia più approfondita con aceto bianco e bicarbonato di sodio. In alternativa, qualora fosse adatta a questo tipo di lavaggio, potrai anche mettere la tua borraccia in lavastoviglie. Qualche ultimo consiglio: utilizza uno scovolino per aiutarti nella pulizia e ricordati di fare asciugare tutto senza tappo, così che non si formino tracce di umidità o di muffa. Infine, prendi in considerazione l’ipotesi di acquistare una borraccia in acciaio inossidabile in modo che si rovini meno e che riesca a conservare meglio le bevande al suo interno.

Impostazioni privacy