Gres porcellanato, con i trucchi degli esperti sarà sempre perfetto: lucido come uno specchio

Il gres porcellanato è un materiale stupendo che tende tuttavia a perdere la lucidità nel tempo, con un semplice trucco potrai renderlo come nuovo.

Il pavimento viene sicuramente lavato spesso in ogni abitazione, finendo con il logorare la superficie. Il problema non è ovviamente l’acqua ma il detergente che viene utilizzato per farlo. Oggi in commercio si trovano prodotti interessanti ma questi sono o a base di agenti chimici forti oppure sono comunque molto costosi e quindi alla lunga diventano un problema.

Il gres è un materiale molto bello ma deve mantenere nel tempo la sua lucidità per rendere il meglio in termini di colori e quindi è importante fare anche attenzione a come si lava e igienizza la superficie, che prodotti si vanno a utilizzare, cosa bisogna fare per tenerlo a bada e quindi evitare che scolorisca, si macchi o comunque perda brillantezza.

Gres porcellanato: come renderlo perfetto con i trucchi degli esperti

Ne esistono tante tipologie in commercio, dal gres ruvido a quello liscio, dal tocco estetico elegante e raffinato ma il problema è sempre la manutenzione perché pur essendo pratico da pulire, quindi un’ottima soluzione a livello domestico, è anche un prodotto che tende a presentare alcune imperfezioni nel tempo se non viene trattato adeguatamente.

Gres porcellanato lucido come uno specchio
Gres porcellanato perfetto, come fare (designmag.it)

Per capire cosa fare è bene chiarire in primo luogo come andare a igienizzare la pavimentazione perché uno dei problemi maggiori è dato proprio dall’uso dei tradizionali prodotti per lavaggio dei pavimenti. Questi contengono agenti chimici che sono aggressivi e di fatto intaccano progressivamente il colore e la resistenza del gres. Quello che si deve fare è optare per acqua calda e un sapone neutro e delicato. Non serve usare agenti chimici, non è necessario.

Un’altra soluzione eccellente è quella a base di acqua e alcol, un’alternativa validissima che si può usare una volta a settimana come sgrassante. In questo modo si va a sostituire qualunque altro prodotto chimico. La pulizia è rapida ed essenziale, funziona sempre, si igienizza quindi andando a rimuovere germi e batteri ma si preserva anche il materiale.

Un’altra alternativa valida è sicuramente la miscela di aceto e bicarbonato che offrono alla casa soluzioni veloci per qualunque tipo di superficie. La cosa importante è far sciogliere bene il prodotto per evitare che questo possa graffiare in qualche modo la pavimentazione. Sotto forma di pastella invece è ideale per il gres ruvido perché rimuove ogni impurità e riesce sicuramente a donare un aspetto finale eccellente grazie alle sue proprietà anticalcare.

Infine l’ammoniaca, questa è una soluzione da usare solo quando c’è uno sporco tale da richiedere un intervento urgente. Non può essere utilizzata per nessun motivo nella pulizia di tutti i giorni. Per evitare gli aloni è importante lavare subito, quindi non lasciare il caffè, il vino o qualunque altro prodotto sul posto.

Impostazioni privacy