Freddo in arrivo: per non farti trovare impreparato, i trucchi per prepapare la tua casa alle temperature gelide

L’autunno pian piano lascia il posto all’inverno, ed è fondamentale preparare la propria casa per affrontare il freddo che arriverà. 

Le giornate che si accorciano sono un segno che è tempo di preparare le nostre case per l’inverno. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a ridurre le bollette elettriche e prevenire alcuni danni causati dalle temperature gelide.

Pulisci e asciuga i mobili da giardino e i giochi all’aperto dei bambini. Se possibile, conserva questi oggetti in un capannone o in un garage oppure coprili con un telo per proteggerli dagli agenti atmosferici. Ricordati di preparare il prato e il giardino (se ce l’hai). Come? Pota le tue piante per proteggerle dalla neve e dal ghiaccio e taglia i rami morti dagli alberi nella tua proprietà. Applicare uno strato finale di fertilizzante al prato nel tardo autunno per rafforzarlo e aiutarlo a far fronte all’accumulo di neve e alle temperature gelide.

Infine, ricorda di chiudere i rubinetti esterni. In condizioni di freddo estremo, i rubinetti dell’acqua esterni possono congelare, provocando lo scoppio dei tubi. Chiudi le valvole interne che portano ai rubinetti esterni e svuota l’acqua rimasta nei tubi. Non dimenticare di svuotare e conservare tutti i tubi da giardino per mantenerli in buone condizioni. Queste sono le accortezze che puoi adottare all’esterno. Ma ora passiamo alle cose da fare dentro casa per prepararti ai mesi più freddi!

Freddo in arrivo: cosa fare per proteggere casa dalle temperature gelide

Per proteggere la casa dalle temperature fredde dei mesi invernali ricorda di ispezionare le pareti esterne. In presenza di crepe o buchi, è necessario effettuare una sigillatura per evitare che acqua e spifferi penetrino nella tua casa. Se necessario, parla con un professionista.

Freddo in arrivo: cosa fare per proteggere la casa
Per proteggere la casa dalle temperature fredde dei mesi invernali ricorda – Designmag.it

È importante preparare finestre e porte per l’inverno. Come? Controllando che le guarnizioni attorno alle finestre e ai telai delle porte non siano danneggiate. Se presentano segni di usura sostituiteli immediatamente. Ciò contribuirà a evitare che il calore fuoriesca e che l’umidità penetri all’interno. Cogli anche l’occasione per sostituire le tue zanzariere forate, se necessario.

Ricordarti di pulire le grondaie intasate che possono danneggiare il tetto e le fondamenta della tua casa, portando potenzialmente a costose riparazioni. Eliminare tutti i detriti e installare le protezioni per le foglie per evitare ulteriori accumuli. Se noti che le grondaie si abbassano o si allontanano da casa, le staffe che le sostengono potrebbero essere rotte o i loro elementi di fissaggio potrebbero essersi allentati nel tempo. Se necessario, non esitate a chiamare un professionista per ripararli.

Ispeziona il tuo tetto. Se hai un binocolo, usali per ispezionare il tetto da terra. Verificare la presenza di tegole mancanti o danneggiate o prese d’aria rotte. Isola i tubi nelle zone fredde della tua casa a seconda della loro posizione, i tubi nel seminterrato, nella soffitta o nel vespaio potrebbero congelarsi e persino scoppiare in climi molto freddi. L’uso dell’isolamento dei tubi tubolari potrebbe essere un modo semplice ed economico per prevenire danni causati dallo scoppio di tubi congelati.

Impostazioni privacy