Diego Thomas e le regole d’oro per rendere l’ingresso a prova di Cortesie per gli ospiti

I trucchi per arredare l’ingresso secondo Diego Thomas famoso (e simpaticissimo) consulente d’arredo di Cortesie Per Gli Ospiti.

Per arredare correttamente l’ingresso è necessario, prima di tutto, rispondere a una serie di esigenze pratiche. Come ricorda Diego Thomas, infatti, l’ingresso infatti è prima di tutto uno spazio funzionale che, solo in seconda battuta dovrà anche essere elegante, accogliente e bello da vedere.

Tra le funzioni essenziali a cui l’ingresso deve assolvere è fornire degli spazi d’appoggio su cui disporre tutti gli oggetti che portiamo con noi quando usciamo: la borsa e le chiavi.

In seconda battuta deve permetterci di riporre ordinatamente il cappotto, la sciarpa ed eventualmente il cappello e l’ombrello quando entriamo in casa. A questo scopo non può mancare un mobile armadio, un classico attaccapanni stand alone oppure dei semplici ganci da appendere alla parete.

Infine, considerando che dall’ingresso passiamo anche quando usciamo e non soltanto quando rientriamo in casa, sarà importante anche sistemare uno specchio a metà figura o anche a figura intera: in questo modo potremo dare un’occhiata finale al nostro look prima di uscire di casa.

Gli errori da evitare quando si arreda l’ingresso di casa

In prima battuta è necessario capire che non bisogna assolutamente esagerare con i soprammobili all’ingresso di casa. Al contrario, sarà molto meglio mantenere gli spazi quanto più liberi possibile in maniera da poterli facilmente utilizzare come piani d’appoggio.

consigli arredare ingresso
Come arredare l’ingresso ideale – Fonte Instagram @interiormentedesign – designmag.it

Unica eccezione sono i contenitori svuotatasche: come ha sottolineato anche Diego Thomas sono assolutamente essenziali per riporre correttamente e nel luogo giusto oggetti importanti che altrimenti rischiamo di perdere.

Anche mescolare gli stili è un errore da evitare: molto meglio accostare mobili e altre strutture di uno stesso stile o almeno di colori coordinati in maniera da trasmettere un senso di ordine e di pulizia non appena si entra in casa.

Per quanto riguarda invece lo specchio, che abbiamo visto è un accessorio fondamentale in un ingresso, è importante stabilire correttamente la sua posizione. Lo specchio non andrà mai posto esattamente di fronte alla porta perché potrebbe disorientare chi sta entrando. Molto meglio metterlo su una parete laterale.

In un ingresso ci togliamo le scarpe e, proprio per questo motivo è fondamentale trovare per le scarpe una sistemazione ordinata. Un errore comunissimo consiste infatti nel lasciare un mucchio di scarpe proprio accanto alla porta o addirittura di fronte ad essa, trasmettendo immediatamente un senso di disordine e di sporco che di certo non vogliamo collegare all’entrata di casa nostra.

Impostazioni privacy