Devi vendere casa? Fai molta attenzione al colore delle pareti: può incidere molto sul valore dell’immobile

colori aumentare prezzo casa

Come aumentare il valore di una casa con i colori - designmag.it

Il colore delle pareti influisce (moltissimo) sul  valore di mercato di un immobile: tutto quello che c’è da sapere prima di dipingere la casa.

Come sanno benissimo gli agenti immobiliari vendere immobili è un’arte che si basa su una lunghissima serie di fattori, tra cui prima di tutto l’abilità del venditore. Le caratteristiche dell’immobile in vendita, però, sono altrettanto importanti.

Ovviamente la metratura, l’esposizione e il contesto abitativo in cui sorge l’immobile sono i fattori principali sulla base dei quali si calcola il prezzo di vendita, ma ci sono alcuni trucchi che possono far salire il valore percepito della casa.

Il valore percepito è molto diverso rispetto al valore di mercato e non esiste soltanto nel campo immobiliare. Al contrario, il valore percepito è quello che consente la vendita a prezzi altissimi di prodotti di brand famosi che, senza il brand, non varrebbero altrettanto. Rappresenta il valore che un compratore attribuisce inconsciamente a ciò che sta acquistando.

Come aumentare il valore di una casa con il colore delle pareti

Come sanno benissimo gli esperti di arredo d’interni, il colore è in grado di influire molto pesantemente sulla nostra percezione e può suggerirci stati d’animo differenti. Quali sono gli stati d’animo che spingono le persone ad acquistare più o meno volentieri uno specifico immobile e come si possono ottenere tramite i colori?

colori aumentare prezzo casa

Stanze in varie tonalità di grigio – designmag.it

Secondo gli esperti del mercato immobiliare il grigio è senza ombra di dubbio il colore migliore con cui dipingere le pareti di una casa o di un appartamento destinato alla vendita. Questo colore trasmette infatti un senso di pulizia e di protezione ed è allo stesso tempo abbastanza neutro da poter accogliere qualsiasi tipo di arredo. Tutto dipende però dalla giusta sfumatura di questo colore che, altrimenti, potrebbe ottenere il contrario dell’effetto desiderato.

Utilizzare il grigio antracite per le pareti della cucina darà immediatamente alla casa un carattere contemporaneo che darà al compratore l’impressione di acquistare un immobile nuovo, non decrepito, in grado di durare nel tempo.

Il grigio perla per la camera da letto trasmetterà invece un senso di pace e di relax, trasformando la camera in un elegante scrigno in grado di proteggere il nostro riposo.

Il grigio scuro potrebbe invece essere ideale per il salotto perché trasmettere l’idea di solide pareti di pietra in grado di custodire il cuore della casa.

Ci sono però punti della casa in cui il grigio non va mai usato e sono, nello specifico la porta d’ingresso e il bagno. Una porta d’ingresso grigia farebbe assomigliare la porta d’entrata alla porta di un garage o di un deposito, mentre per il bagno è molto meglio optare per colori della terra, più avvolgenti, o per colori più brillanti, come l’azzurro chiaro o il verde acqua.

avatar autore

Parole di Olga Luce