Devi ristrutturare casa ma ti mancano i fondi? Scopri il metodo che in pochi conoscono

Ecco un metodo poco conosciuto dalla maggior parte delle persone per trovare i fondi che ti permettono di ristrutturare la prima casa.

Uno degli argomenti che più fa parlare di sé negli ultimi anni è la ristrutturazione della prima casa. I recenti incentivi e bonus hanno messo sotto la lente di ingrandimento questo argomento. In Italia ci sono davvero moltissimi immobili con un ottimo potenziale ma che necessitano di una ristrutturazione. Per molti i prezzi necessari ad una casa nuova di ultima generazione sono proibitivi e devono optare per qualcosa di più fattibile.

Prendere un’abitazione un po’ vecchia e renderla nuova e moderna per ristrutturarla è la soluzione migliore. Rimettere a nuovo un immobile non è sempre facile perché ci vogliono sempre dei soldi per partire con i lavori. Uno dei grandi problemi del “Bonus 110” è stato proprio quello di non aver aiutato chi ne aveva più bisogno. Molte famiglie non avevano soldi per fare i lavori necessari  e ottenere poi il fatidico incentivo. Alcuni si ritrovano con la casa dei propri genitori pronta per essere ristrutturata e da dare ai figli. Purtroppo non sanno come fare per reperire dei fondi che possano sostenere questa spesa.

In questi casi l’anticipo pensione per la ristrutturazione si presenta come una soluzione preziosa, offrendo una possibilità di ottenere i fondi necessari per migliorare la propria casa che va ben analizzata per capirne meglio i vantaggi. Una scelta complicata ma che potrebbe tornare utile a molte famiglie. E’ sempre rivolta alle prime case, come la maggior parte degli incentivi per le ristrutturazioni.

Ristrutturare casa con la pensione

L’anticipo del fondo pensione rappresenta la possibilità di accedere a una parte dei fondi accumulati nella propria posizione previdenziale prima di raggiungere i requisiti necessari per il pensionamento. In poche parole, si può attingere ai soldi che ci spettano per la pensione per permetterci di affrontare i lavori di ristrutturazione della nostra prima casa.

Anticipo di un fondo che ti permette di ristrutturare la tua prima casa
Anticipa il fondo pensione per ristrutturare la tua prima casa – designmag.it

Questa opzione consente di richiedere un anticipo al fondo pensione e recuperare il 75% dell’importo complessivamente versato, che include il TFR, i contributi del lavoratore, quelli del datore di lavoro e i rendimenti ottenuti nel corso del tempo. Questa operazione si può fare anche per l’acquisto e la costruzione della prima casa. Dalle famiglie viene spesso utilizzata per dare una casa ai propri figli.

L’anticipo della pensione viene richiesto per una serie di motivi: manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia. È possibile fare la richiesta di anticipo più di una volta. Ci sono solo due requisiti richiesti: è necessario aver partecipato a una forma di previdenza complementare per almeno 8 anni e l’immobile soggetto a ristrutturazione deve essere una prima casa.

Impostazioni privacy