Csaba dalla Zorza svela cosa deve avere la tovaglia perfetta: è questa la sua preferita

Come dev’essere la tovaglia adatta per apparecchiare una tavola d’autunno secondo Csaba dalla Zorza? L’idea è tutta da copiare.

Regina indiscussa di bon ton Csaba dalla Zorza detta i trend dello stile anche per quanto riguarda un ambito che a lei sta particolarmente a cuore: l’apparecchiatura della tavola. 

Dalla cucina all’arte del ricevere, Csaba esprime le sue conoscenze per un lifestyle elegante e contemporaneo, sempre con un tocco retrò molto apprezzato. Il suo ultimo libro, uscito proprio in queste settimane, dal titolo Alla mia tavola, verte in particolare sull’arte di apparecchiare.

Tutto quello che c’è da sapere per allestire una tavola con eleganza, non solo per le occasioni importanti e formali, ma per tutti i giorni, in cui vivere in un’atmosfera accogliente e stilosa.

Come insegna lei che da blogger è diventata un’affermata influencer, mettere la bellezza al centro nella vita quotidiana passa da tanti piccoli dettagli che fanno la differenza. E basta davvero poco, solo piccoli accorgimenti, un mood mentale orientato al bello, per rendere la casa e la tavola, ma in generale tutti gli ambiti della vita, raffinati e di classe.

Nello specifico per quanto riguarda apparecchiare una tavola, Csaba si è concentrata in questo periodo a mostrare come realizzare una mise en place in perfetto stile autunnale che risulti, come è nelle sue corde, calda e accogliente, con particolari ricercati nei quali c’è il tocco che dà un’aura magica.

La tovaglia della tavola autunnale di Csaba dalla Zorza: il dettaglio che fa la differenza

Sui suoi social Csaba ha mostrato in un reel la sua proposta per la tavola perfetta per la stagione in corso presentando la tovaglia che ha realizzato in collaborazione con l’azienda Fazzini Atelier.

tovaglia autunnale di Csaba dalla Zorza
La tavola autunnale realizzata da Csaba dalla Zorza  (screen Instagram @csabadallazorza – designmag.it)

Si tratta di una tovaglia in lino italiano, che ha pensato e voluto in un determinato color senape. Caldo e avvolgente come i colori d’autunno, rimanda alle foglie cadute e alle zucche, e l’ha abbinata con i piatti vintage che ha comprato quest’estate in un mercatino dell’usato durante la sua vacanza in Normandia.

La particolarità di questa tovaglie è l’orlo lavorato con l’angolo a cappuccio. Disponibile presso Fazzini Atelier sia in formato standard che personalizzabile su misura per il proprio tavolo, per quanto riguarda il tessuto basta solo spruzzarlo con acqua dopo averlo steso e non necessita di esser stirato per rimuovere le pieghe che vanno via da sole.

Impreziosita da piccoli centrotavola realizzati semplicemente con rametti di edera e colorate foglie cadute e qualche melograno semplicemente appoggiato, con dei bicchieri in tinta e portatovaglioli spaiati ma tutti nello stesso stile e materiale, è semplice e sofisticata. Sicuramente un’idea a cui ispirarsi per ricreare un’atmosfera così piena di bellezza e di armonia.

Impostazioni privacy