Come scegliere il condizionatore, 5 consigli utili

Scegliere il condizionatore giusto per rinfrescare gli ambienti è il modo migliore per poter usufruire al meglio di questo apparecchio. Segui alcuni consigli utili per scegliere il dispositivo che assicura ambienti perfettamente rinfrescati.

condizionatore casa

Foto|Pixbay thewebtechexperts

Vi siete mai chiesti come scegliere il condizionatore? Se state cercando di sfuggire alla morsa del caldo, ecco a voi alcuni consigli utili che potranno guidarvi nell’individuazione del modello giusto per la vostra casa. Sono diversi, infatti, gli aspetti da considerare quando si acquista un apparecchio per il raffreddamento (o riscaldamento) della casa.

Dai metri quadrati della stanza fino allo spazio per l’installazione, scoprite con noi come scegliere il condizionatore adatto, rendendo la propria dimora bella e soprattutto confortevole!

Condizionatore fisso o portatile

Foto|Pinterest mammastyle.it

Quale scegliere fra condizionatore fisso e portatile? Quello fisso si compone di due elementi, una unità interna per la climatizzazione e una esterna che la alimenta. L’installazione viene effettuata da un tecnico specializzato e richiede più tempo. Quello portatile ha il vantaggio di poter essere spostato facilmente nei vari ambienti grazie alle ruote e non richiede alcun intervento di  installazione, solo una presa a cui collegare il cavo.

Ampiezza dell’ambiente da rinfrescare

Molto importante è la grandezza della superficie da rinfrescare per scegliere il condizionatore. In alternativa, se ci sono molte stanze nella casa, si possono installare più split (unità interne). Nella scelta bisogna tenere conto che non tutti gli split sono compatibili con i motori esterni.

Potenza del condizionatore

Tieni conto della potenza del condizionatore per scegliere quello adatto a rinfrescare il locale dove desideri installarlo. La potenza corrisponde alla capacità di climatizzazione dell’apparecchio e si misura in Btu/h. Per individuare di quanti Btu deve essere l’apparecchio bisogna moltiplicare 340 per i metri quadri dell’ambiente. Per avere un’idea precisa, per raffrescare un ambiente di 30mq serve un apparecchio di 9000 btu.

Classe di efficienza energetica

Per risparmiare sui consumi è indispensabile scegliere un condizionatore con una classe di efficienza energetica elevata. I migliori sono quelli in classe A+ e superiori, e basta controllare sull’etichetta del prodotto scelto per individuarla.

Estetica del condizionatore

Nella scelta non bisogna trascurare l’estetica del condizionatore, aspetto che influisce molto nell’effetto che ha in casa. Il consiglio è optare per modelli dalle linee essenziali e di colore bianco, adattabili ovunque e in grado di conferire un tocco di eleganza a qualsiasi ambiente.

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

Parole di Giusy Pirosa

Sicula doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il mio pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non temo i giudizi altrui.