Come creare una zona studio in casa: le trovate geniali per quando hai zero spazio

Creare un angolo studio in casa è sempre possibile, anche nelle case più piccole: tutti i segreti per un home office piccolo ma perfetto.

Negli ultimi anni l’esigenza di poter lavorare da casa comodamente come in ufficio si è diffusa a macchia d’olio. Fortunatamente i computer portatili ci permettono ormai di lavorare ovunque, ma a volte trovare lo spazio e l’organizzazione giusta per inserire un mobile che ci permette di creare un angolo studio in casa è piuttosto difficile.

Il motivo essenziale è che le nostre case sono diventate sempre più piccole e ormai ogni stanza svolge una serie di funzioni che, un tempo, erano divise in ambienti differenti. Per questo motivo sempre più spesso diventa necessario inventare soluzioni furbe per sfruttare al meglio ogni angolo della casa, anche per creare un piccolo ma comodissimo ufficio casalingo.

3 Idee per creare un angolo studio in una casa piccola

Quando si ha una casa molto piccola e magari si hanno dei bambini, può risultare molto difficile individuare un angolo abbastanza tranquillo da potersi trasformare in un home office. Il consiglio è quindi di creare il proprio angolo studio in camera da letto. Si tratta infatti di un ambiente sempre chiuso da una porta e che viene utilizzato molto poco durante il giorno.

idee creare zona studio casa piccola
Una consolle è uno spazio perfetto per lavorare – designmag.it

Le soluzioni possono essere diverse: se si ha modo di progettare un armadio a muro si dovrebbe prendere in considerazione l’idea di creare una scrivania all’interno di esso con un semplice ripiano posto all’altezza giusta. L’ingombro sarà pari a zero e basterà chiudere le porte dell’armadio per isolare completamente la zona alla vista.

Anche una consolle, cioè un tavolo molto sottile che viene appoggiato a una parete, può essere utilissima come scrivania alternativa. Anche in questo caso l’ingombro sarà minimo e il ripiano potrà essere sfruttato come zona trucco quando non si lavora: basterà applicare uno specchio sulla parete corrispondente.

Infine uno scrittoio con ripiano a ribalta è assolutamente perfetto per chi ha poco spazio ma non vuole tenere a vista i propri documenti o il proprio PC. Gli scrittoi di questo tipo sono antichissimi: da chiusi occupano pochissimo spazio e si trasformano in un mobile elegante, mentre da aperti offrono uno spazio comodissimo per accogliere computer, documenti, penne e qualsiasi altra cosa. L’aspetto più comodo in assoluto è che si può lasciare il proprio home office in completo disordine: basterà chiudere il ripiano a ribalta ed ecco sparita la confusione!

Impostazioni privacy