Come arredare un ufficio in giardino: i consigli per un angolo smart working all’aperto

Dalle sedie ai tavoli, dai carrelli ai divani, ecco quali sono gli elementi da avere per un perfetto angolo per il lavoro in giardino

da , il

    Come arredare un ufficio in giardino: i consigli per un angolo smart working all’aperto

    Ad un anno dall’inizio della pandemia non ci siamo ancora totalmente abituati allo smart working. Forse non l’avremmo mai detto, ma ci manca prendere i mezzi, pranzare con i colleghi, avere la nostra postazione dove tenere sempre in ordine tutto ciò che ci serve.

    L’ufficio, come sappiamo, si è ormai spostato in casa. Abbiamo ripensato gli spazi, adattandoli a home office personali e a spazi dove poter lavorare in serenità. Funzionali e comodi, gli uffici casalinghi sono diventati il nostro spazio dove lavorare ed essere super produttivi.

    Con l’arrivo della bella stagione si può cominciare a pensare di spostare l’ufficio… in giardino. O anche sul terrazzo, in veranda o in qualunque altro spazio all’aperto che ci consenta di lavorare in comodità senza rinunciare ad un po’ di aria buona e di luce naturale.

    Angolo smart working in giardino: i nostri consigli

    Dalle sedie da utilizzare agli elementi che non possono assolutamente mancare, ecco come arredare un perfetto ufficio nel vostro giardino.

    Tavolo funzionale in metallo o plastica

    Ovviamente per fare smart working in giardino serve il tavolo adeguato. Questo oggetto deve essere funzionale e in grado di fornirci lo spazio adeguato per tutti gli strumenti che ci servono per lavorare, come il pc e l’agenda per gli appunti.

    In questo senso vi consigliamo di scegliere dei tavoli che siano in metallo o in plastica, per poterli lasciare in giardino senza il rischio che si rovinino troppo in caso di pioggia.

    Tra i tanti proposti, noi vi consigliamo di Tomaino, disponibile su Amazon, dall’aspetto in simil legno, ma realizzato in polipropilene, un materiale plastico molto resistente ai raggi UV e alle intemperie.

    tavolino smart working giardino
    Foto Amazon | Tomaino tavolo da giardino

    Sedie comode

    Anche le sedie, come nel caso del tavolo, devono essere comode e funzionali. Non possiamo infatti pensare di passare le ore di lavoro seduti su una sedia scomoda. Per questo motivo è bene scegliere una seduta comoda, da abbinare al tavolo, che permetta di fare smart working dal proprio giardino in totale serenità.

    Per quanto riguarda le sedie per il vostro smart working in giardino, noi vi proponiamo i modelli, in stile retrò, di Romeo, disponibili su Amazon. Il set, composto da due sedie, è realizzato in legno di faggio e polipropilene nero.

    sedie smart working giardino
    Foto Amazon | Romeo Set da 2 sedie

    Divano: anche in smart working ci si può concedere un momento di relax

    Sì, anche il divano può essere un ottimo elemento d’arredo per concedersi un momento di relax dal lavoro. Tra le varie proposte, noi abbiamo selezionato per voi il divano Libanc Reclinabile proposto da Sklum, realizzato in alluminio con cuscini in poliestere un garantirvi una seduta iper confortevole.

    divano esterno smart working giardino
    Foto Sklum | Divano per esterni reclinabile Libanc

    Carrellino, per tutti gli strumenti da lavoro

    Ovviamente, non può mancare un pratico carrellino, dove riporre tutti gli oggetti e gli strumenti, pc compreso, per fare smart working. Tra le proposte più interessanti abbiamo selezionato per voi questo carrellino, disponibile in nero, bianco e azzurro, di alvorog. Disponibile su Amazon, questo accessorio, realizzato in plastica ABS, è versatile e robusto. Inoltre, grazie alle quattro ruote e ai braccioli è facile da spostare. Infine, essendo dotato di tre ripiani, vi permetterà di riporre davvero qualunque cosa, dal pc ai quaderni, ed essere sempre super ordinati, anche all’aperto.

    carrellino smart working esterno
    Foto Amazon | alvorog carrello di servizio