Come arredare il terrazzo in stile caraibico: i dettagli che ispirano

Ecco come arredare il terrazzo in stile caraibico, per un'atmosfera rilassata e suggestiva che rievoca la tranquillità tipica del centro America. Mobili in vimini o in legno, complementi d'arredo naturali, tessuti colorati: scopri come rendere unico il tuo outdoor con i consigli della redazione di Design Mag.

da , il

    Ecco alcune idee per capire come arredare il terrazzo in stile caraibico da cui prendere ispirazione. Con l’arrivo della bella stagione è importante pensare a come sistemare il terrazzo, rendendolo confortevole e accogliente. Scegliere uno stile ben definito è il primo passo per iniziare bene l’opera. In secondo luogo, pensate a come utilizzerete il terrazzo, per capire quale tipologia di arredi acquistare. Se vi piace lo stile coloniale e i colori forti allora il vostro mood è proprio in linea con lo stile caraibico, caratterizzato da nuance importanti e rigogliosa vegetazione che evocano pomeriggi soleggiati di paesi lontani. Ecco allora i dettagli che ispirano, per arredare il terrazzo con i consigli di Design Mag.

    Chi ama le atmosfere vacanziere, così rilassate e suggestive, rimarrà incantato dallo stile caraibico. Questo genere d’arredo prende ispirazione proprio dai paesi dei Caraibi, luoghi di relax e divertimento allo stato puro. L’allegria e la leggerezza di questi Paesi entrerà in casa vostra, trasformando il terrazzo in un’oasi di pace senza eguali.

    Innanzitutto c’è da precisare che esistono due tipologie di arredi ispirati ai Caraibi. I primi sono quelli tradizionali, d’ispirazione coloniale, contraddistinti da mobili e complementi dal fascino antico e sfarzoso. I secondi sono quelli moderni reinterpretati sotto una veste più esotica.

    I mobili da giardino in stile caraibico sono realizzati con materiali naturali, come il legno o il vimini. Il legno scuro conferisce un aspetto decisamente elegante al terrazzo, mentre il vimini crea un’atmosfera rilassata e tipicamente estiva negli spazi esterni. A seconda dello spazio di cui disponete potete decidere di organizzare il terrazzo in modo da avere qualche seduta intervallata da picchi di colore.

    Per farlo decorate divani e poltrone con tessuti e cuscini dalle fantasie esotiche, declinate nelle tonalità dei verdi e dei bianchi. In alternativa, optate per colori vivaci e allegri, come il giallo, il blu, il fucsia e il verde, da alternare a piacimento su cuscini, rivestimenti e tovagliette. Questo mix di mobili e complementi d’arredo può essere tranquillamente replicato anche per arredare la casa al mare in stile caraibico: partendo da pareti total white con cui decorerete tutta la casa, potrete poi sbizzarrirvi con l’accostamento di materiali e oggetti in nuances calde che diano l’effetto accogliente tipico di quelle case coloniali del Centro America che affacciano su spiagge bianche e mare cristallino.

    In un terrazzo in stile caraibico, non devono assolutamente mancare le piante verdi, che creeranno quell’effeto giungla, tipico dei Paesi caraibici. Le palme sono un classico che sta bene in ogni contesto, i banani sono scenografici ed eleganti mentre le piante sospese decorano l’outdoor con originalità.