Cambiare volto alla casa solo con dei paraventi: come separare gli spazi e valorizzare le camere

paravento

Con un paravento si possono creare angoli suggestivi in casa e aumentare la privacy - designmag.it

Per dare un nuovo look alla dimora non serve fare grandi lavori di ristrutturazione, bastano paraventi di design per valorizzare l’ambiente.

La scelta migliore per dividere gli spazi interni della casa senza alzare muri è quella di usare dei paraventi. Infatti questi complementi di arredo vi consentono di schermare e nascondere agli occhi delle porzioni di stanze, per facilitare la privacy, pur non impedendo alla luce di diffondersi.

Sono la soluzione perfetta – e anche economica se si pensa a quanto costa fare un muro di cartongesso – per separare gli spazi ampi, ad esempio in caso di loft, open space o sale molto ampie, e permettono una facile personalizzazione. Possono essere spostati e abbinati tra loro per creare suggestivi angoli che valorizzano tutti gli altri arredi presenti nella dimora.

Come usare i paraventi per separare gli spazi e valorizzare le camere

In base all’effetto che volete ottenere potete scegliere i paraventi del materiale più adatto. Ci sono tantissimi modelli in vendita, non avete che l’imbarazzo della scelta tra quelli proposti dai vari brand d’arredamento.

usare paraventi

Con uno o più pannelli ripiegabili, i paraventi possono dare quel tocco in più all’arredo -designmag.it

Fissi, a fisarmonica o a libro, i paraventi, anche noti come separé, sapranno dare quel tocco di stile in più alla vostra dimora, ma soprattutto vi consentiranno non solo di dividere visivamente gli spazi, ma che di valorizzare angoli e arredi.

Per quanto riguarda i diversi materiali, dipende da quale avete scelto, tra gli stili di arredamento di tendenza, quello per la vostra casa. Una casa moderna potrà essere personalizzata con dei paraventi divisori di design o con la struttura di metallo e pannelli recanti disegni stilizzati.

Se la casa è minimal, arredata con complementi in stile nordico oppure con arredi che ricordano suggestioni nipponiche, allora un paravento in legno e carta di riso può rivelarsi il più adatto.

Ad ogni modo, qualsiasi sia il materiale da voi scelto e il design per il vostro paravento, potete usarlo praticamente in qualsiasi ambiente della casa per creare angoli appartati.

Dividere una stanza senza fare opere di ristrutturazione è facile e divertente con i paraventi. Ad esempio in camera da letto potete usare il separé per nascondere l’angolo con la toletta.

In sala potete creare una postazione per il lavoro da casa nascosta discretamente dietro un paravento. All’occorrenza potete sempre spostare il paravento e collocare scrivania e sedia da un’altra parte.

Se lo scegliete con stampe di design o ispirati ai grandi capolavori della pittura mondiale, può facilmente diventare un elemento decorativo artistico che non solo vi garantisce privacy ma anche arreda con stile l’ambiente esaltando il resto dell’arredamento.

avatar autore

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando tra vari argomenti di cronaca e attualità, con una predilezione verso l'interior design e le ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.