Bonus elettrodomestici cambia il tetto massimo: tutte le novità del 2024

Novità importanti per il richiestissimo Bonus elettrodomestici. Per il 2024 cambia infatti il tetto massimo.

Chi ha intenzione di sostituire i vecchi elettrodomestici con altri di classe energetica superiore oppure di acquistare un nuovo elettrodomestico, può beneficiare del Bonus elettrodomestici, una delle agevolazioni più richieste degli ultimi anni e di cui si può usufruire anche nel 2024.

Nel nuovo anno ci sono però delle importanti novità di cui tenere conto se si vuole approfittare di questo bonus. Cambia infatti il tetto massimo di spesa.

Tutte le novità sul Bonus elettrodomestici 2024

Il Bonus elettrodomestici 2024 permette di usufruire di una detrazione fiscale sull’acquisto di elettrodomestici in un immobile in cui contestualmente stiano avvenendo degli interventi di ristrutturazione.

Bonus elettrodomestici: cambia il tetto di spesa
Come cambia il tetto di spesa per il Bonus elettrodomestici 2024- designmag.it

In particolare, gli interventi possono riguardare:

  • La manutenzione straordinaria, il restauro e il risanamento conservativo, la ristrutturazione edilizia su singoli appartamenti. Non rientrano i lavori di sostituzione pavimento, infissi, tinteggiatura e restauro o rifacimento dell’intonaco.
  • La ricostruzione o il ripristino di un immobile a seguito del danneggiamento per calamità naturale e solo se è stato accertato e dichiarato lo Stato di emergenza.
  • Il restauro, il risanamento conservativo e la ristrutturazione edilizia, sugli interi fabbricati, purché vengano eseguiti da imprese che si impegnano a vendere o assegnare l’immobile entro 18 mesi.
  • La manutenzione ordinaria, straordinaria, il restauro e il risanamento conservativo, la ristrutturazione edilizia su parti comuni di edifici residenziali.

Quanto agli elettrodomestici che si possono acquistare, questi possono essere: forno a microonde; lavastoviglie; frigorifero; congelatore; lavatrice; asciugatrice; lavasciuga; stufa elettrica; piastre riscaldanti; condizionatori.

Per poter usufruire del bonus gli elettrodomestici dovranno avere la classe energetica A+ o superiore. La novità più importante sul Bonus elettrodomestici 2024 riguarda il tetto di spesa massima. Se nel 2023 era di 8000 euro, nel nuovo anno si è ridotto infatti a 5000 euro, comprese le spese di trasporto e montaggio. 

Ovviamente, per poter usufruire del Bonus elettrodomestici 2024 è necessario che le spese effettuate siano dimostrabili e cioè eseguite con mezzi di pagamento tracciabili come bonifico o carta di debito o credito. Non valgono assegni, contanti e pagamenti digitali (ad esempio con PayPal e Satispay). 

Un’altra novità riguarda i pagamenti a rate: gli elettrodomestici possono essere acquistati a rate, ma i pagamenti devono essere fatti sempre con mezzi tracciabili (bonifico, carta di credito o debito). Inoltre, il contribuente che vuole beneficiare delle detrazioni deve conservare questa documentazione: 

  • la ricevuta del bonifico (per i pagamenti a mezzo bonifico);
  • la ricevuta di transazione (per i pagamenti eventualmente avvenuti con carta di credito o carta di debito);
  • la documentazione di addebito sul conto corrente bancario o postale;
  • la fattura di acquisto che deve contenere il tipo di bene acquistato, la qualità del bene acquistato e la quantità; inoltre deve riportare il codice fiscale del cliente o la partita IVA.
Impostazioni privacy