Boiserie in legno, una finitura dal fascino incredibile: attenzione però, ogni ambiente ha le sue caratteristiche

Boiserie in legno, una finitura dal fascino incredibile

Boiserie in legno, una finitura dal fascino incredibile - designmag.it

Le boiserie hanno il potere di arricchire ogni ambiente domestico e trasformarlo in una spazio elegante e sofisticato. Ma come posizionarle?

Le boiserie in legno rappresentano un elemento di design intramontabile, che conferisce eleganza e calore a qualsiasi ambiente. Si tratta di una particolare finitura decorativa, composta da pannelli di legno applicati alle pareti, che si è via via affermata nel corso del tempo come un dettaglio raffinato e adatto a tanti stili.

Tuttavia, è fondamentale tenere presente che ciascun ambiente ha le sue caratteristiche, e, di conseguenza, la scelta della boiserie richiede particolare attenzione. Vediamo allora come posizionare strategicamente questo specifico elemento d’arredo, in base alla stanza in cui vorremmo destinarla!

Illuminare la casa con la boiserie: idee per ogni ambiente

Una delle peculiarità della boiserie in legno è la sua versatilità: può essere utilizzata sia per arricchire gli interni di una casa in stile classico, ma allo stesso tempo può essere facilmente adattata a contesti più moderni e contemporanei.

Attenzione a dove posizionarla: ogni ambiente ha le sue caratteristiche

Attenzione a dove posizionarla: ogni ambiente ha le sue caratteristiche – designmag.it

Ecco allora come sfruttarla al meglio, in base al locale:

1. Soggiorno: nel soggiorno è importante fare attenzione a non sovraccaricare l’ambiente: evitare di occupare totalmente la parete principale è quindi una scelta saggia, soprattutto se già valorizzata da librerie o arredi distintivi. Al contrario, optare per pannelli a listelli su una parete meno prominente può aggiungere un tocco di design, senza sacrificare l’identità del locale.

2. Bagno: il bagno può beneficiare enormemente dell’effetto caldo e confortevole del legno: un accostamento smart potrebbe essere quello di creare un effetto “spa”, magari aggiungendo un parquet al pavimento o introducendo il legno in un piatto doccia realizzato con doghe.

3. Cucina: la cucina, spesso caratterizzata da pensili e mobili in legno, è forse il locale più difficile nel quale posizionare strategicamente una boiserie. Tuttavia, si può optare per un’armadiatura che occupi un’intera parete, dal pavimento al soffitto, offrendo anche uno spazio contenitivo extra. 

4. Camera da Letto: nella camera da letto, l’armadio rivestito in legno può emulare la soluzione vista in cucina, creando una bella coerenza stilistica. Tuttavia, la vera espressione creativa si può trovare dietro al letto! Una grande testiera in legno, che occupi l’intero spazio o solo una fascia orizzontale, donerà senza dubbio uno stile ricercato e sofisticato. 

Insomma, le boiserie in legno rappresentano una scelta di design che non passa mai di moda: il loro fascino intramontabile, la versatilità e la capacità di adattarsi a diverse esigenze stilistiche le rendono una preziosa soluzione di design. Tuttavia, occhio a fare la giusta scelta in base a ciascuna stanza della casa!

avatar autore

Parole di Silvia Talarico