Blatte in casa: cosa le attira, dove scovarle e come debellarle prima che si riproducano

Le blatte in casa sono un problema enorme, per questo bisogna sapere come individuarle subito per eliminarle prima che sia tardi.

Nel periodo estivo le città ne sono piene, in alcuni punti si trovano ormai anche in inverno ma perché entrano e si diffondono in casa? Un po’ come avviene per le formiche, gli insetti accedono, restano e si moltiplicano perché ci sono le condizioni perfette per poterlo fare.

Questo vuol dire residui alimentari, spazi nascosti dove essere al sicuro e umidità. Tutti fattori che sono sostanzialmente in grado di determinare una vita agevole. Soprattutto quando ci sono scantinati, cantine e luoghi appartati e bui che non vengono continuamente visitati dall’uomo.

Addio blatte in casa: così le debelli per sempre

Quindi appare chiaro che a invogliare le blatte a restare è sicuramente un ambiente non perfettamente igienizzato o comunque dove ci sono cose accumulate che offrono spazio per annidarsi. La prima cosa da fare, e questo vale per tutti gli animali indesiderati, è sigillare qualunque apertura verso l’esterno.

blatte casa come debellarle prima che si riproducano
Come trovare le blatte in casa (designmag.it)

Se ci sono tubature leggermente scostate dalla parete, piccoli fori, vanno chiusi subito. Questo step è fondamentale per bloccare la via di accesso dall’esterno. Poi va sempre utilizzato un prodotto apposito che possa tenere lontani un po’ tutti, da collocare lungo i bordi di casa, soprattutto per chi ha manifestato già questo problema. Sono da prediligere quelli spray che si seccano e non quelli a polvere o simili che si eliminano facilmente. Attenzione alla porta di ingresso e allo spazio subito fuori casa, controllare che non ci siano nidi. Successivamente attenzione alla pulizia, non devono esserci briciole, alimenti aperti in dispensa o simili, tutto va tenuto in contenitori ermetici.

Per coloro che hanno cantine, scantinati, piccoli luoghi chiusi anche in giardino bisogna tenere tutto in ordine, chiuso in scatole, pulito e facilmente visibile. Non accumulare roba altrimenti si genera un luogo ideale per gli ospiti indesiderati e anche le blatte. Per combattere la questione umidità e quindi rendere il clima secco e fastidioso per loro è importante che venga usato almeno d’estate il deumidificatore. Si può impiegare quello del condizionatore o comprarne uno a parte, soprattutto se ci sono ambienti dislocati come la cantina o il garage.

Le blatte sono molto difficili da sconfiggere. Una volta che si sono insediate sarà veramente molto complesso riuscire a risolvere il problema. In particolare bisogna considerare tutte le specie oggi presenti, da quella fuochista (la blattella germanica) a quella americana che è di colore rosso ed è insediata ormai praticamente ovunque. Laddove la situazione risultasse incontrollabile è meglio rivolgersi subito a una ditta, il rischio è che queste facciano uova ovunque e risulti poi impossibile eliminare per sempre il problema.

Impostazioni privacy