Basta sprechi, anche le bucce delle castagne sono preziose: riciclale così e risparmierai in casa

Se le butti sei matto: le bucce di castagna possono rivelarsi una risorsa preziosissima, puoi riutilizzarle così!

Se finora hai sempre buttato via le bucce di castagna ti sei sbagliato di grosso! Per quanto infatti possano sembrare un semplice scarto alimentare, in realtà sono utilissime in tantissimi contesti diversi. Vedrai, quando scoprirai come si possono riutilizzare in casa non ci crederai di non averci mai pensato prima d’ora!

In questo modo, non solo risparmierai un sacco di soldi, ma potrai anche ridurre al minimo gli sprechi in cucina e fare un favore all’Ambiente. Provare per credere!

Ecco finalmente svelato quali sono i principali utilizzi alternativi di questo prodotto comunissimo: resterai di sicuro a bocca aperta!

Basta sprechi, le bucce delle castagne puoi riutilizzarle così: risparmio assicurato

Forse nessuno te l’aveva mai detto prima d’ora, ma anche le bucce di castagna possono rivelarsi una risorsa preziosissima da utilizzare in casa. Se fino ad adesso le hai sempre buttate via non sai che cosa ti sei perso! Bando, quindi, alle ciance e scopriamo subito come puoi riutilizzare questo comune prodotto di scarto.

riciclare bucce di castagne
Come riciclare le bucce di castagne (Designmag.it)

Molti le impiegano per realizzare dei detergenti ecologici per le pulizie domestiche. Basta lavare ed asciugare le bucce, sminuzzarle finemente, metterle in un barattolo di vetro, coprirle con dell’aceto bianco e lasciare macerare il tutto per una settimana. Trascorso il tempo necessario, filtra il liquido ottenuto, diluiscilo con l’acqua con un rapporto 1:1 ed ecco pronto il tuo detersivo al profumo di castagna, perfetto per igienizzare qualsiasi superficie.

In alternativa le bucce di castagna, essendo ricche di vitamina E ed acido folico, si possono usare anche per preparare un balsamo nutriente per i capelli. Prendi le tue bucce e lasciale essiccare completamente. Dopodiché, tritale per bene e mettile in un barattolo con dentro dell’olio di cocco.

Lascia tutto così per almeno due settimane e poi filtra l’olio ottenuto. Non ti resterà che applicare il composto sui capelli, lasciare in posa per 30 minuti e procedere infine con il normale shampoo. Dopo il trattamento, la tua chioma risulterà fin da subito più luminosa e lucente.

Ancora, puoi riciclare le bucce di castagna per fare giardinaggio. Falle essiccare, tritale e poi uniscile al terreno delle tue piante. Così facendo, fungeranno da fertilizzante naturale e faranno crescere la vegetazione sana e forte come mai prima d’ora. Incredibile, non è vero? Non devi fare altro che seguire i nostri consigli e verificare tu stesso la loro efficacia. Di sicuro non te ne pentirai!

Impostazioni privacy