Arriva il ricco Bonus Affitto da 2.633 euro: chiarito come si chiede

È in arrivo un bonus affitto da 2.633 euro, che permetterà molte persone di tirare un sospiro di sollievo. Scopriamo anche indirizzato.

Il bonus affitto da 2.633 euro è un’iniziativa che ha lo scopo di tendere la mano di una particolare categoria di cittadini che stipulano contratti di affitto immobiliare.

Già nel corso del 2023 abbiamo sentito parlare spesso delle difficoltà che incontrano gli studenti universitari fuori sede e frequentano percorsi di studio triennali o magistrali. Il problema principale è legato all’assenza di alloggi, ma anche alle risorse economiche da sostenere per pagare l’affitto. Per questo motivo il governo ha deciso di stanziare risorse economiche per offrire la possibilità di godere di un importante agevolazione sotto forma di bonus affitti universitari.

Bonus affitto dal 2.633 euro: cos’è e come ottenerlo

Il bonus affitto 2.633 euro è un aiuto indirizzato in favore degli studenti che frequentano percorsi di studio universitari. Di fatto non tutti gli studenti universitari hanno la fortuna di vivere nella città in cui ha sede l’università che frequentano. Per tanti ragazzi italiani, il sogno di laurearsi prevede un cambio di città e la conseguente ricerca di un alloggio.

bonus affitti universitari
Il bonus affitto 2.633 euro – Designmag.it

Gli studenti fuori sede in Italia sono davvero tanti: questa condizione determina un importante sacrificio economico da parte delle famiglie che si devono accollare le spese di affitti, trasporti, bollette e materiali per lo studio. Per fortuna esistono agevolazioni economiche che permettono agli studenti universitari di ottenere un aiuto.

Il bonus affitti a cui stiamo facendo riferimento in realtà è una detrazione fiscale che corrisponde al 19% del canone di locazione dello Stato. Grazie a questo bonus degli studenti universitari hanno la possibilità di prendere in affitto un alloggio nelle vicinanze dell’ateneo che frequentano, stimolando un regolare contratto di affitto. Così facendo hanno l’opportunità di richiedere una detrazione fiscale che può arrivare ad un valore massimo di 2.633 euro dell’anno.

La misura è stata introdotta dal governo ed è considerata strutturale, ciò vuol dire che sarà riconosciuta di anno in anno. Oltre al bonus affitto per studenti universitari, esistono anche altre importanti agevolazioni come il bonus è trasportabili pubblici oppure quello per acquistare un computer o accedere a una linea internet.

Il bonus affitto dal 2.633 euro indirizzato agli studenti universitari è stato istituito grazie ai fondi del PNRR. Sempre grazie a questi fondi è stato dato il via a un nuovo progetto che prevede la creazione di nuovi posti letto per gli studenti fuori sede. In questo caso, facciamo riferimento a un contributo indirizzato in favore dei proprietari di immobili che pagano l’IMU sugli edifici per universitari fuori sede.

Impostazioni privacy