Arredare gli spazi della casa con arazzi e decorazioni in macramè: il tocco del merletto elegante e trendy

Il macramè può essere una scelta di grande effetto per arredare una casa romantica in stile boho – chic, ma quali sono i segreti per un risultato top?

Il macramè è un tipo di lavorazione del filato che prevede la creazione di intrecci e motivi decorativi senza l’utilizzo del telaio o di altri strumenti, soltanto attraverso la creazione di schemi di nodi che vanno eseguiti in maniera da creare particolari motivi decorativi.

Quest’arte antichissima venne creata e diffusa inizialmente in ambiente marinaro: senza aghi e ovviamente senza telai, i marinai di tutto il mondo utilizzavano del comunissimo filato per realizzare oggetti di grande utilità pratica come amache ma anche borse e contenitori per i loro oggetti personali.

Decorare la casa moderna con il macramè

Con l’andar del tempo quest’arte è stata utilizzata per decorare oggetti e abiti realizzati in tessuto. Gli esempi più tipici sono le frange di macramè utilizzate per decorare i lati brevi degli asciugamani di lino e di cotone ma anche i bordi delle tovaglie più preziose della casa.

arredare casa macramè
Il macramè è una scelta elegantissima e romantica – designmag.it

Passato di moda per un lungo periodo, recentemente il macramè è tornato di grande tendenza, soprattutto in virtù del fatto che le nuove generazioni stanno riscoprendo le vibrazioni romantiche e boho che questa tecnica permette di trasmettere a tutti gli ambienti e in cui viene utilizzata.

Per quanto sia una tecnica molto antica, il macramè non deve necessariamente creare un ambiente vecchio e troppo elegante. Al contrario, gli oggetti decorativi realizzati in macramè creano un ambiente elegante ma dall’impatto visivo estremamente leggero, soprattutto se si scelgono colori neutri come il classico bianco o un più sofisticato beige.

Una scelta di grande impatto consiste nell’utilizzare arazzi di macramè in filato chiaro per decorare pareti colorate in colori pastello come il rosa cipria, l’azzurro polvere, il verde tiglio eccetera. Questi arazzi, che possono assumere anche forma tondeggiante, simile a quella degli acchiappasogni, presentano moltissimi fori e altre parti vuote, quindi tendono a non riempire eccessivamente la parete e sono perfetti anche in camere piuttosto piccole.

Federe per i cuscini e coperture per le abatjour realizzati in macramè sono delle ottime piccole aggiunte per rendere più coeso un soggiorno arredato con questo stile. Anche tovagliette e runner possono essere realizzate in macramè e utilizzate per decorare in maniera estremamente romantica una tovaglia semplice, a tinta unita ma che sia in grado di creare un piacevole contrasto.

Un effetto simile lo si potrà ottenere in camera da letto, optando stavolta per un elaborato copriletto da appoggiare su lenzuola dello stesso colore per un effetto estremamente elegante ma allo stesso tempo leggerissimo.

Impostazioni privacy