Appartamenti piccoli e luminosi: come arredarli in stile orientale

Ecco come arredare gli appartamenti piccoli

Ecco come arredare gli appartamenti piccoli - Designmag.it

Come arredare gli appartamenti piccoli? Facile: con un perfetto mix tra stile minimalista e orientale, senza dimenticare un tocco di luminosità extra! Ecco come fare.

Vivere in spazi ridotti non significa per forza rinunciare al comfort e allo stile. Anzi: gli appartamenti più piccoli possono offrire l’opportunità di poter sperimentare soluzioni super creative e di adottare stili di design smart e al tempo stesso sofisticati. A questo proposito, andremo ora a scoprire lo stile orientale, un concetto di design che si rivela particolarmente adatto alla riorganizzazione di spazi ridotti e che riesce a coniugare armoniosamente funzionalità ed estetica. Scopriamolo subito!

Lo stile perfetto per un mini appartamento è il japandi

Ecco allora, punto per punto, come realizzare questo design in perfetto stile nipponico, tra luce naturale, arredamento minimal e dettagli colorati.
Il primo passo è senza dubbio il focus sulla luce naturale, per creare un ambiente che sia, appunto, il più luminoso possibile: ok quindi a tende leggere, fluttuanti, che possano far filtrare la luce del giorno, dando una sensazione di apertura e leggerezza. La palette di colori che lo stile orientale prevede includono tutte le sfumature più chiare e tenui, dal bianco al beige o il grigio chiaro.
E per quanto riguarda la scelta dei complementi d’arredo? Basta che siano minimalisti e multifunzionali: via libera a mobili dalle linee pulite e discrete, ancora meglio se provvisti di spazi di stoccaggio integrati o “a scomparsa”, fondamentali per massimizzare lo spazio!

Lo stile orientale, per appartamenti piccoli e luminosi

Lo stile orientale, per appartamenti piccoli e luminosi (Designmag.it)

Attenzione, poi, alla scelta dei colori nei complementi d’arredo inevitabilmente più ampi, primo fra tutti, il divano: meglio optare per tinte leggere, sui toni pastello polverosi, per non rischiare di sovraccaricare un ambiente già ridotto. Gli elementi naturali, poi, si sa, aggiungono sempre delle note decorative che sanno di freschezza e armonia.
Non bisogna, infine, dimenticare di personalizzare lo spazio con dettagli artistici, che rispecchino la tua personalità, ma anche in questo caso, è consigliabile porre la giusta attenzione ai pattern e ai colori: la parola d’ordine rimane sempre “leggerezza”. E allora si ad opere d’arte minimaliste dai colori tenui, tappeti leggeri geometrici dalla texture delicata, e altri piccoli oggetti decorativi, anche vintage.

Si tratta di una scelta smart, per chi non si accontenta di arredare in modo classico, ma che, anzi, vuole sfruttare al meglio gli spazi disponibili, in una perfetta combinazione di praticità ed eleganza. Prova subito lo stile orientale: arredare piccoli appartamenti non è mai stato così facile!

avatar autore

Parole di Silvia Talarico