Antonella Clerici mostra la sua serra immersa nel verde: le immagini

La casa di Antonella Clerici è ormai diventata famosa, ma non avevamo ancora visto la sua bellissima serra.

Ormai da qualche anno Antonella Clerici si è trasferita ad Arquata Scrivia, nel Basso Piemonte. Lo ha fatto per amore di Matteo Garrone, con cui ha ormai una relazione stabile dal 2016. L’imprenditore possiede infatti una bellissima casa nel bosco circondata da un ampio appezzamento di terra, in parte coltivato ad orto e in parte utilizzato come giardino.

Anche se oggi è innamorata della sua casa nel bosco (tanto da farla “ricostruire” negli studi di È Sempre Mezzogiorno) la presentatrice ha confessato in passato che non è stato facile abituarsi a dormire circondata da ogni parte dagli alberi. Inizialmente si sentiva in trappola, poi ha compreso che quello del bosco non è un assedio ma un abbraccio e ha finalmente cominciato a sentirsi a proprio agio.

Attraverso i video che Antonella ha pubblicato nel corso degli anni è stato possibile scoprire vari ambienti della casa, come per esempio la comoda e attrezzatissima palestra con vista sul bosco in cui Antonella e il resto della sua famiglia si allenano quotidianamente.

Accanto alla palestra sorge anche una bellissima veranda in cui è possibile fare yoga e pilates ma anche semplicemente rilassarsi. La veranda però non è l’unico spazio di questo tipo: tra le varie pertinenze della casa c’è anche una bellissima serra che solo di recente Antonella ha mostrato ai propri follower.

La romantica serra di Antonella Clerici: perfetta per il relax

L’ambiente che Antonella clerici ha mostrato ai suoi fan è quanto di più classico si possa immaginare per una grande serra di campagna. Si tratta infatti di una struttura metallica dal tetto spiovente in cui pareti e copertura sono costituiti da pannelli di vetro trasparente.

serra antonella clerici casa nel bosco
La serra di Antonella Cleerici -Fonte IG @antoclerici – designmag.it

Alla struttura si accede da una piccola porta a cui si arriva tramite un vialetto e che immette direttamente all’interno della serra. Qui sono ospitate piante di vari tipi, soprattutto grasse, disposte su scaffali e tavolini. A confermare il fatto che la serra venga utilizzata per lo più come luogo di relax, meditazione e comunione con la natura è la presenza di un ampio letto in ferro battuto, con cuscini che lo trasformano in divano e sul quale si può leggere e riposare in tutta tranquillità.

La serra inoltre custodisce un piccolo segreto: un mazzo di rose che Antonella fece seccare scegliendole tra le cento rose rosse che Vittorio Garrone le regalò anni fa.

Un vero piccolo angolo di paradiso, almeno nelle stagioni più fresche: sicuramente in estate la temperatura nella serra sarà proibitiva.

Impostazioni privacy