Angolo relax, tutti ne stanno realizzando uno in casa: non hai idea dei benefici!

Per creare un angolo relax in casa non servono grandi opere di ristrutturazione, ma gli effetti benefici si faranno sentire immediatamente.

Già all’idea di poter realizzare qualcosa di nuovo nella propria casa stimola la mente e regala una sensazione di benessere. Spesso ci dimentichiamo che per stare bene sono sufficienti pochi accorgimenti, e che non si deve per forza aspettare la settimana di vacanza. Non dobbiamo nemmeno spendere una fortuna in un centro SPA, anche se ovviamente nessuno vieta di concedersi una giornata del genere.

La nostra casa è però il luogo dove viviamo tutti i giorni e dove portiamo – volenti o nolenti – anche i problemi. Ecco perché realizzare uno spazio dedicato al proprio benessere è ancora più importante rispetto all’organizzare un viaggio.

Gli esperti ci danno qualche consiglio su come inventare una stanza e darle uno scopo tutto nuovo. Non è necessario che sia grande, e potremmo ricavare l’angolo relax anche in uno spazio che fino ad oggi avevamo considerato “inutile”. L’importante è però che sia un luogo tranquillo e che possibilmente sia dotato di una finestra, in modo da far entrare la luce naturale.

Come creare con pochi complementi d’arredo il tuo angolo relax personale

Una volta scelto il luogo adatto, dobbiamo solamente immaginare cosa ci serve per stare meglio e arredarlo con pochi elementi ad hoc.

L’illuminazione, come abbiamo detto poco sopra, è importante e oltre alla luce naturale dobbiamo procurarci delle lampade a intensità calda, che è ovviamente distensiva e rilassante. Prima di arredare la stanza relax dobbiamo disfarci di complementi d’arredo che non sono utili allo scopo. Se necessario, si può anche provvedere a ridipingere le pareti, rinfrescandole con del bianco nuovo oppure creando un angolo colorato, per dare carattere alla stanza.

piante e candele per stanza relax
Possono bastare delle piante e delle candele per creare un angolo relax (Designmag.it)

Molto di moda oggi sono le carte da parati, che possiamo trovare nelle più disparate fantasie, e se la stanza è piccola si può ovviare seguendo la tendenza del momento: usare la carta da parati sul soffitto. Con una spesa minima, la stanza acquisisce già una personalità tutta sua, e noi possiamo viverla secondo le nostre preferenze.

Poi basta procurarsi una poltrona o un pouf, un tappeto morbido e dei cuscini; quando la stagione è fredda aggiungiamo anche una copertina, in pile o di lana.

Non servono molti mobili, in una stanza relax: un tavolinetto o un piccolo scaffale dove riporre, ad esempio, dei libri. Leggere un libro cartaceo preferendolo a uno schermo avrà sicuramente un effetto molto benefico sull’umore. Come detto, l’illuminazione calda è essenziale e allora possiamo anche sistemare delle candele nella stanza, da usare al posto dei classici lampadari, o insieme ad essi per creare giochi di luce.

A seconda di ciò che ci fa stare bene, possiamo sistemare un lettore cd per ascoltare musica, oppure creare un giardino verticale, per dedicarsi a un’attività che è da sempre benefica, ovvero il giardinaggio.

Impostazioni privacy