Angoli “morti”, li troviamo in tutte le case: come sfruttarli al meglio per guadagnare spazio e aggiungere un tocco di stile

Molto spesso in casa si hanno delle aree che sembrano “morte” e spente e non si sa come ridargli vita: ecco alcuni consigli utili per migliorarli senza esagerare

Come in tantissimi sicuramente già sapranno, la casa è il luogo dove ci si sente più a proprio agio e dove si dà sfogo anche alla propria creatività; a volte, però, alcuni angoli potrebbero sembrare spenti e allora come fare per renderli più belli senza esagerare? Ecco cosa c’è da sapere in merito all’argomento.

Com’è noto, se magari da poco si abita un nuovo appartamento, sicuramente si hanno già i mobili e le parti d’arredo necessarie, ma i dettagli non sono stati ancora curati. Qualche volta, infatti, proprio non si sa come sfruttare gli spazi vuoti e si hanno poche idee per sfruttare alcuni angoli.

A volte, infatti, alcuni oggetti possono apparire troppo “ingombranti” oppure poco conformi al resto dell’appartamento, per cui bisogna ripensare nuovamente agli oggetti da acquistare.

Forse non è molto noto, ma esistono svariati modi che consentono di usare al meglio gli spazi e di seguito saranno spiegate alcune idee davvero molto semplici da mettere in pratica e sicuramente da provare almeno per tentare di risolvere una problematica alquanto comune.

Angoli “morti” in casa? Nessun problema! Ecco alcune idee utili da mettere in pratica

Com’è noto, arredare la propria casa potrebbe essere un vero problema soprattutto quando si tratta di angoli “morti”. In realtà, come anticipato, vi sono alcune idee utili da mettere in pratica: ecco quali sono.

Ecco come arredare gli angoli "morti" in casa
Arredare gli angoli “morti” in casa può essere davvero facile grazie a queste idee (designmag.it)

Il primo modo per dar vita ad un angolo “morto” è quello di mettervi uno specchio. In questo modo, soprattutto se si tratta di un area buia e poco profonda entrambi i problemi potrebbero essere risolti. Lo specchio, infatti, rifletterà la luce donando un meraviglioso effetto alla zona.

Un altro rimedio, anche molto di moda di recente, è mettere una cornice. Così facendo si riuscirà ad arricchire l’angolo con stile donando alla zona anche del carattere.

E che dire delle mensole? Se in casa si hanno molti libri e la libreria non riesce più a contenerli allora si può pensare di inserire alcune mensole, magari anche quelle angolari, per riempire l’area e renderla più bella.

Se, invece, l’angolo “morto” si trova all’ingresso allora si può pensare di mettere un appendiabiti a parete. In questo modo, infatti, si riuscirà a riempire l’angolo ma in maniera intelligente e molto utile. Chiaramente, questi sono solo alcuni spunti, ma utilizzando la propria fantasia vi è la possibilità di mettere in pratica tante idee.

Impostazioni privacy