Acido tamponato per pulire i pavimenti, é vero che sgrassa alla perfezione? Solo se lo usi correttamente o rischi un danno enorme

Molti utilizzano l’acido tamponato per le pulizie perché promette miracoli, ma si può impiegare sul pavimento?

I prodotti particolari sono talvolta eccellenti alleati per le pulizie in ambito domestico ma bisogna sempre fare attenzione e comprendere bene ciò che si può e non si può utilizzare per evitare di andare a intaccare in modo irreversibile l’estetica dell’ambiente domestico.

L’acido tamponato è uno dei più gettonati tra i metodi alternativi per far risplendere tutto e il motivo è molto semplice. Si tratta di un composto a base di acido solfammico e tensioattivi che viene impiegato normalmente nei prodotti per pavimenti in basse quantità. Quindi il trucco è alzare questa soglia per ottenere proprio dei risultati sbalorditivi.

Acido tamponato per la pulizia dei pavimenti: come usarlo senza danni

Alcuni prodotti specifici vantano questo composto all’interno ma si tratta pur sempre di detergenti abbastanza aggressivi, ad esempio quelli utilizzati dopo la posa dei pavimenti per rimuovere le tracce di calce. In pratica è un’alternativa all’acido muriatico che oggi non è molto sicuro per la salute a causa dei suoi vapori. L’acido tamponato viene quindi impiegato su quelle macchie importanti di sporco, grasso, calcare che non si possono rimuovere con altro. Tuttavia, pur riuscendo perfettamente nello scopo, viene impiegato per andare a lavorare solo su alcuni materiali. Assolutamente no a marmi lucidi, cromature, acciaio e ardesia che possono essere rovinati in maniera irreversibile da questo prodotto.

acido tamponato sgrassa alla perfezione rischi un danno enorme
Acido tamponato, dove è indicato (designmag.it) Foto Web 365 SRL

L’acido tamponato quindi si può impiegare ma va capito molto bene che non è un sostituto del detergente multiuso che comunemente viene impiegato per lavare il pavimento. Questo è piuttosto un prodotto valido da utilizzare solo quando ci sono delle macchie importanti che possono rovinare la pavimentazione e che vanno quindi rimosse subito. Per utilizzarlo occorrono guanti di gomma spessa, miscelare l’acido con l’acqua in dosi minime, poi provare su una piccola area della pavimentazione per determinare l’eventuale presenza di reazioni avverse. Se tutto fila liscio allora si può impiegare sul pavimento in generale, meglio non farlo direttamente perché si rischia grosso. Per rimuovere le macchie va solo lasciato agire e poi eliminato con acqua e un panno, se ci sono incrostazioni si può grattare con una spazzola.

Sicuramente è un prodotto eccellente soprattutto per aree macchiate oppure per il balcone quindi zone dove c’è molto sporco ed è necessario trattare il pavimento in modo più aggressivo ma questo prodotto, molto economico e quindi accessibile a tutti, è comunque piuttosto forte quindi meglio moderarne l’impiego nella vita di tutti i giorni.

Impostazioni privacy