5 errori che rendono la tua casa sporca e disordinata

Non commettere questi errori o la tua casa sembrerà sporca e trasandata: basta poco per rendere l’ambiente pulito e ordinato.

Non importa quanto tempo passi a pulire la tua casa, spesso basta trascurare dei dettagli apparentemente insignificanti per vanificare tutti i tuoi sforzi e far sembrare l’ambiente domestico sporco e trasandato. Se vuoi evitare di dare questa impressione ai tuoi ospiti non commettere questi 5 errori. 

Se anche tu li fai è giunto il momento di darci un taglio. Solo così il tuo appartamento risulterà sempre perfettamente pulito e in ordine. Provare per credere! Non perdere quindi altro tempo e segui attentamente i nostri consigli. Così non potrai più sbagliare.

Casa sporca e disordinata: 5 errori da evitare a tutti i costi

La tua casa sembra sempre sporca e disordinata nonostante tutti i tuoi sforzi? Forse è perché anche tu commetti almeno uno di questi 5 gravissimi errori. Se, quindi, vuoi smetterla di dare questa impressione ai tuoi ospiti corri subito ai ripari e segui i nostri consigli alla lettera. Ecco che cosa non devi assolutamente fare.

errori casa sporca
Non fare questi errori o la tua casa sembrerà sempre sporca (Designmag.it)
  1. Avere troppi oggetti: questo è un errore molto comune. Spesso si tende a riempire l’appartamento con elementi decorativi, ricordi e altri soprammobili che non fanno altro che attirare polvere e occupare spazio inutilmente. Meglio quindi avere pochi oggetti ben disposti.
  2. Non usare lo spolverino cattura polvere: è un oggetto utilissimo per fare le pulizie, in quanto ci permette di raggiungere anche lo sporco più nascosto.
  3. Lasciare i piatti nel lavandino: anche se siamo sempre di corsa è bene evitare di riempire il lavello ti piatti e stoviglie sporchi. Questo dettaglio infatti conferisce a tutta la cucina un aspetto sciatto e trasandato. Se non si ha il tempo di lavare tutto a mano, basta impiegare 5-10 minuti per svuotare e riempire di nuovo la lavastoviglie.
  4. Lasciare i bidoni della spazzatura in vista: anche se esistono alcuni modelli decorativi, i bidoni della spazzatura non sono mai particolarmente belli da vedere. Il consiglio è quello di sistemarli in un angolo nascosto, come all’interno del mobile sotto al lavello della cucina o sul balcone o in giardino. In ogni caso, mai lasciarli troppo in vista anche perché spesso emanano cattivi odori.
  5. Non fare attenzione agli odori: questo è un altro dettaglio a cui quasi nessuno pensa mai, ma che può davvero fare la differenza. Anche se infatti la casa è pulita, se c’è cattivo odore si avrà l’impressione che non sia così. A volte il problema può essere l’acqua dei fiori che non è stata cambiata, una scarpiera posizionata all’ingresso e così via.
Impostazioni privacy