Urban design week pone questioni affascinanti sul design pubblico di New York

Urban design week pone questioni affascinanti sul design pubblico di New York

Il design pubblico urbano ha un nuovo che coinvolge cittadini di New York nelle questioni affascinanti e complesse della sfera pubblica

da in Architettura, Designer, Fiere & Eventi di Design, Garden Design, In Evidenza, Mostre Design
Ultimo aggiornamento:

    design esterni newyork

    Il design pubblico urbano ha un nuovo che coinvolge cittadini di New York nelle questioni affascinanti e complesse della sfera pubblica, da oggi fino al 20 settembre 2011. L’ Urban design week nasce per celebrare i marciapiedi e gli spazi pubblici che stanno al centro della vita cittadina. Con una procedura aperta, un concorso di idee e un programma ricco di dibattiti, visite guidate, proiezioni, workshop, ed eventi in tutto il cinque distretti, l’ UDW metterà in evidenza il fatto che le città sono generate dallo sforzo collettivo, e che ognuno di noi è chiamato a svolgere un ruolo perché tutto funzioni nel migliore dei modi possibili.

    Sono stati lanciati ben 602 input su Twitter nell’ambito dell’iniziativa By the city/ For the City, promossa dall’Institute for Urban Design che ha voluto coinvolgere in prima linea gli abitanti di New York nella progettazione della “cosa comune” con l’idea che le città funzionino solo grazie all’intelligenza e alla coordinazione dell’azione collettiva.

    I newyorkesi, stimolati da un suggestivo “Non sarebbe fantastico che…”, hanno segnalato luoghi dimenticati o passibili di migliorie, sottolineandone criticità, evidenziandone bisogni e proponendo nuove idee e possibilità d’utilizzo. I dati raccolti, consultabili per categoria su urbandesignweek.org, sono stati poi il punto di partenza per un concorso rivolto a architetti, pianificatori urbani, artisti e designer, chiamati a realizzare uno dei “sogni” dei newyorkesi .

    Tutte le soluzioni elaborate verranno presentate nel corso della Urban Design Week che dal 15 al 20 settembre celebrerà strade, marciapiedi, parchi, piazze.. Fittissima l’agenda di incontri riguardanti aree nevralgiche della città come l’Open House New York o il the Queens Museum of Art.

    316

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArchitetturaDesignerFiere & Eventi di DesignGarden DesignIn EvidenzaMostre Design
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI