Poltrona Nook di Sgourakis ispirata ai merletti della nonna

La Poltrona Nook del designer australiano Henry Sgourakis viene realizzata sulla scia delle emozioni e dei ricordi, rievocando l'infanzia, attraverso un intreccio di più di cinquanta metri di corda lavorata all’uncinetto artigianalmente

da , il

    poltrona nook

    La Poltrona Nook del designer australiano Henry Sgourakis è un oggetto di design molto particolare che di certo non passa inosservato. Questa stravagante poltrona, come suggerisce lo stesso designer, è stata ideata ripensando all’infanzia e ai pomeriggi che Sgourakis trascorreva a casa della nonna ad Hide & Seek, un’abitazione con i colori tipici degli anni ’50 ed un arredamento curato e candido, dove i merletti ricoprivano ogni mobile. Ora quell’atmosfera viene ricreata da questo complemento d’arredo, che susciterebbe al designer le stesse emozioni.

    La poltrona Nook viene realizzata sulla scia delle emozioni e dei ricordi, rievocando l’infanzia, quando la vita era più semplice e fatta di cose naturali e bisogni elementari.

    A ricordare la casa della nonna al designer è un intreccio di più di cinquanta metri di corda lavorata all’uncinetto artigianalmente e protetti dai raggi UV in modo da essere in grado di sopportare condizioni climatiche avverse per lunghi periodi di tempo.

    Un merletto gigante che ingloba completamente la struttura metallica che sorregge la poltrona, testimonia una grandissima passione e un forte impatto emozionale del complemento d’arredo Nook.

    La poltrona Nook si accompagna ad un poggiapiedi realizzato con la stessa tecnica.