Hotel At Six a Stoccolma: apre nel 2017 l’albergo d’arte contemporanea

Hotel At Six a Stoccolma: apre nel 2017 l’albergo d’arte contemporanea

L'Hotela At Six verrà inaugurato a Stoccolma nel 2017 in collaborazione con il marchio globale di hotel di lusso, Preferred Hotels & Resorts.

da in Architettura, Focus on Design
Ultimo aggiornamento:
    Hotel At Six a Stoccolma: apre nel 2017 l’albergo d’arte contemporanea

    L’Hotel At Six apre a Stoccolma nel marzo 2017. L’albergo d’arte contemporanea porta avanti la lunga tradizione svedese del design elegante e della multi funzionalità degli spazi, offrendo un punto d’incontro versatile e raffinato ai suoi ospiti. Situato strategicamente nella piazza di Brunkebergstorg, nel quartiere di Normalm, un tempo il luogo preferito dell’alta società del 19° secolo, l’albergo si prefigge di riportare all’antico splendore questo angolo di città, facendolo diventare un punto d’interesse per chi ama la bella vita.

    L’apertura dell’Hotel At Six a Stoccolma è prevista a marzo 2017. L’hotel ha aderito a Preferred Hotels & Resorts, il marchio globale che rappresenta il più raffinato portfolio di hotel di design, famosi e di lusso, in città piene di vita e nelle più belle destinazioni turistiche; At Six sarà una delle esperienze più nuove della LVX Collection di Preferred Hotels & Resorts, dove il comfort dell’accoglienza si unisce ad un servizio personalizzato e coinvolgente. L’hotel At Six è dinamico e versatile e può essere un ottimo punto d’incontro non solo per i turisti ma anche per i residenti. L’hotel grazie all’adesione con Preferred Hotels & Resorts potrà beneficiare di alcuni servizi, come vendite strategiche nei segmenti gruppi, corporate e leisure, soluzioni marketing integrate, connettività globale attraverso i sistemi di prenotazione, tecnologia di distribuzione all’avanguardia e supporto individualizzato dell’ospite.

    L’hotel At Six di Stoccolma è stato ideato da Nordic Hotels & resorts e dal pluripremiato studio di architettura londinese Universal Design Studio. La struttura offre 343 camere spaziose e confortevoli, tra cui 41 suite e una suite presidenziale di 85 mq, con terrazza privata panoramica. Nei servizi comuni verranno allestite collezione d’arte moderna e mostre curate da Sune Nordgren, wine bar, cocktail bar, brasserie e palestra. Nel panoramico ristorante adiacente a due piani, progettato per diventare uno dei punti focali della città, verranno serviti i piatti della pluripremiata chef locale Frida Ronge. Per riunioni ed eventi, l’hotel dispone di 2000mq di spazi modulabili, che potranno ospitare sia gruppi di 850 partecipanti che incontri più intimi di quattro persone.

    403

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArchitetturaFocus on Design

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI