Etro veste la poltrona Pop di Kartell

Etro veste la poltrona Pop di Kartell

La poltrona Pop realizzata da Piero Lissoni per Kartell e rivestita dei tessuti Etro

da in Kartell, Primo Piano, Salone Del Mobile 2017, Sedie di Design, Tessuti per Arredamento
Ultimo aggiornamento:

    Durante i giorni del Salone internazionale del Mobile 2010 di Milano, passeggiando tra le fantastiche vetrine di via Montenapoleone non potrete non soffermarvi presso la boutique Etro dove vi attende la poltrona Pop, realizzata dal grande designer italiano Piero Lissoni per Kartell e rivestita per l’occasione da Etro.
    Si tratta di una poltrona dal design moderno ed essenziale che viene ora impreziosita dal tessuto floreale jacquard Ranocchie dalle tonalità vedi e dal sapore orientale.

    Pop è il nome della seduta componibile realizzata dal designer italiano di fama mondiale Piero Lissoni per il prestigioso marchio di design Kartell. Stiamo parlando di una struttura composta da segmenti modulari realizzati in policarbonato trasparente replicabili e accostabili più volte.

    Lo schienale e l’ampia seduta sono realizzati in poliuretano espanso mentre i comodi e grandi cuscini sono in piumino d’oca.

    La struttura è disponibile nella variante trasparente e nera mentre numerose sono le possibilità di personalizzazione per quanto riguarda il rivestimento: tessuti colorati, denim delavè e preziosa pelle.

    In occasione dell’ormai imminente appuntamento milanese con il Salone del Mobile, Kartell ha deciso di affidare al brand di moda Etro il compito di rivestire la fantastica creazione di Piero Lissoni.

    Dalla collezione Arredamento 2010, Etro ha scelto jacquard Ranocchie, un tessuto floreale che si ispira alle ambientazioni fantastiche delle fiabe realizzato in Trevira CS nella variante colore verde oriente utilizzabile oltre che per gli interni, anche per esterni e per il contract.

    300

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN KartellPrimo PianoSalone Del Mobile 2017Sedie di DesignTessuti per Arredamento
     
     
     
     
     
    Più letti