Colletti Bianchi, l’elegante collezione di vasi di Bitossi Ceramiche [FOTO]

Colletti Bianchi, l’elegante collezione di vasi di Bitossi Ceramiche [FOTO]

Bitossi Ceramiche presenta la nuova linea Colletti Bianchi, ispirata alle caratteristiche del tipico lavoratore definito tale

da in Accessori, Ceramiche, Industrial design, Oggettistica per la casa, Vasi, Bitossi Home
Ultimo aggiornamento:

    Classe, raffinatezza e sofisticati richiami ad ispirazioni che prescindono dal mondo dell’arte, del design e dell’architettura. Tutto questo riconduce ad una parola: progetto. Un progetto non è solamente l’atto di generare, in questo caso, un prodotto. Un progetto è soprattutto riuscire, tramite una nuova creazione, a comunicare determinati valori estetici ed aggettivi di un certo tip,o che assoceremo al prodotto finale secondo i nostri gusti e, alla base di tutto sta il concept, ovvero il concetto sul quale tutte le scelte vengono prese. Succede dall’oggetto più grande a quello più piccino, come nel caso di Bitossi Ceramiche che, tra le più svariate proposte, ha presentato una linea di vasi per l’arredamento della dimora dalla linea pulita, sofisticata ed elegante, chiamandola, non a caso Colletti Bianchi.

    Nell’ideale comune i colletti bianchi identificano una determinata categoria lavorativa, quella categoria di lavoratori con l’abito, che vengono inseriti in una fascia lavorativa considerata più elitaria ed a suo modo, per il tipo di mansione, più raffinata.

    Questa filosofia di pensiero, miscelando ideali comuni con ironia, ha generato una nuova Collezione dalle linee semplici, morbide ma geometricamente ben definite che, per mezzo dell’elementarità delle forme, trasmette immediatamente un’idea di design pulito ed elegantemente studiato.

    Ceramica e colore a confronto

    La ceramica, elemento essenziale dell’Azienda Bitossi, è infatti lasciata a vista sul collo superiore del vaso, così, non solo viene enfatizzato ancor di più il concetto che sta alla base dell’ispirazione della linea Colletti Bianchi, ma viene inoltre messo in primo piano il materiale col quale è stato prodotto l’oggetto. Si crea così un dialogo cromatico-materico di rilievo.

    I vasi Colletti Bianchi, sono basati su di una forma circolare decisamente bombata alle estremità che dona giocosità alla linea pura e formale con la quale sono stati progettati.

    Ancora una volta, gli aggettivi coni quali potremmo identificare questa collezione combaciano perfettamente con quegli stessi aggettivi che potremmo adoperare per identificare i “veri” colletti bianchi: dal rigore,all’eleganza sofisticata, fino alla formalità dei vasi che, così disegnati, potranno essere inseriti in una vasta pluralità di ambienti senza stonare. Dall’ufficio fino all’ambiente casalingo, dalle zone giorno sino alle camere da letto passando, perché no, per i bagni. Tutto per merito della semplicità che ne permette un vasto dialogo col restante arredamento.

    Motivazioni ed ispirazione

    I colori scelti per la collezione sono tre varianti: si può infatti scegliere tra Blu Avio in contrasto con il bianco finale, Verde e bianco ed infine Grigio e bianco. Le tre tonalità scelte sono tutte matt, per mantenere saldo in discorso della formalità della collezione.

    Inoltre, per un gioco di contrapposizioni, anche nel linguaggio comune, a contrapporsi al lavoro dei “colletti bianchi” nel pensiero comune vi sono i “colletti blu”.

    Altro importante motivo che ha portato alla scelta di questo tipo di tonalità è la fitta collaborazione che ha avuto Bitossi con Ettore Sotsas di cui si sa, le scelte cromatiche applicate a forme elementari, sono sempre state alla base di ogni oggetto realizzato e sono tutt’oggi scelte estetiche che i designer che lo hanno succeduto continuano ad applicare a loro modo nelle varie collezioni presentate.

    591

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AccessoriCeramicheIndustrial designOggettistica per la casaVasiBitossi Home
    PIÙ POPOLARI