Al Macef 2012 Alessi svela un segreto da chef e fa entrare nel mondo dei sommelier

Al Macef 2012 Alessi svela un segreto da chef e fa entrare nel mondo dei sommelier

La cucina di Alessi è di classe, lo sapevamo già, ma al Macef 2012 il marchio italiano supera se stesso e ci fa un regalo, anzi due: ci svela un segreto da gran chef grazie ad un prodotto utilissimo e tecnologicamente avanzato e ci fa entrare nel mondo dei sommelier con un accessorio elegante di cui non potrete più fare a meno

da in Accessori, Accessori Cucina, Alessi, Alessi Cucine, Arredamento Cucina, Aziende, Macef
Ultimo aggiornamento:

    La cucina di Alessi è di classe, lo sapevamo già, ma al Macef 2012 il marchio italiano supera se stesso e ci fa un regalo, anzi due: ci svela un segreto da gran chef grazie ad un prodotto utilissimo e tecnologicamente avanzato e ci fa entrare nel mondo dei sommelier con un accessorio elegante di cui non potrete più fare a meno. Quando il Made in Italy si impegna: utile completamento dell’Enciclopedia Alessi, il ‘Savon du Chef’ è stato disegnato dal giovane Fred con la consulenza di Fabrice Leclerc.

    La sua forma evoca la ragione per la quale è nato: grazie a una proprietà naturale dell’acciaio, l’ossidoriduzione, elimina il pungente odore di aglio e cipolla o più in generale i vari odori che il cibo talvolta lascia sulle mani.

    È sufficiente strofinare per qualche secondo il sapone d’acciaio tra le mani sotto l’acqua fredda per avere mani morbide e inodori. ‘Savon du Chef’ funziona anche come pulisci-unghie: la sua parte terminale permette il distacco dei residui senza essere fastidiosa o tagliente.

    Il ‘Cork presenter’, è disegnato da Glaser per Alessi, con la collaborazione del celebre ristorante newyorchese Eleven Madison Park e per le sue ridotte dimensioni occupa un posto minimo sul tavolo ma svolge invece un ruolo importante nella civiltà della tavola contemporanea.

    Gli amanti della buona cucina e del buon vino sanno bene che il tappo racchiude per chi la sa leggere una registrazione fedele della storia della bottiglia che si sta per degustare: presentare con cura il tappo diventa, oltre che un gesto apprezzabile in sé, anche un modo per consentire ai commensali di condividere l’esperienza e per aprire magari una discussione sull’argomento.

    312

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AccessoriAccessori CucinaAlessiAlessi CucineArredamento CucinaAziendeMacef
    PIÙ POPOLARI