Wc intasato? Prima di chiamare l’idraulico usa questo trucco: al 90% risolvi il problema

Il Wc intasato può essere un problema grave ma c’è un trucco semplicissimo che spesso risolve il problema alla radice.

Non è raro che lo scarico del wc si intasi e, per questo motivo, crei non pochi imbarazzi. Per questo motivo è sempre importante conoscere le soluzioni fai da te con cui risparmiare stress, tempo e denaro.

Prima di capire come sturare un wc intasato però è essenziale sapere cosa non bisogna gettare nel gabinetto per evitare problemi del genere. Per cominciare si deve assolutamente evitare di gettare nel wc oggetti solidi come ad esempio assorbenti igienici, pannolini e cotton fioc. Anche la carta da cucina o la carta in generale, soprattutto se in grosse quantità, può ostruire il gabinetto.

Il trucco a costo zero per sturare il wc intasato

Se siamo consapevoli che si tratta di un ostacolo solido incastrato nel water la cosa migliore da fare è ricorrere a una sonda flessibile da idraulico. Si tratta di un lungo cavo d’acciaio con una punta rigida e attaccato a una manovella. Si dovrà infilare il cavo nello scarico il più a fondo possibile e girare la manovella fino a che l’ostacolo non sarà stato rimosso o liberato grazie al movimento del cavo.

metodo fai da te sturare wc intasato
La schiuma del detersivo ha un forte potere sgrassante – designmag.it

Un altro approccio consiste invece nel ricorrere alla ventosa allo scopo di provocare dei movimenti d’acqua che spingano in giù o permettano di risucchiare l’oggetto che ostacola il libero fluire dell’acqua. La ventosa è piuttosto difficile e faticosa da usare, ma vale la pena fare un tentativo.

Quando non si tratta di oggetti solidi caduti o gettati nello scarico, il wc si intasa per l’accumulo di escrementi o di altre sostanze organiche che hanno formato un blocco impedendo all’acqua di scorrere normalmente. Tra le sostanze che favoriscono questo tipo di accumulo ci sono gli olii vegetali, che non dovrebbero mai essere gettati nel water dopo il loro utilizzo in cucina, sia perché intasano gli scarichi sia perché sono altamente inquinanti.

Nel caso in cui il water si sia intasato per l’accumulo di escrementi o di sostanze grasse si può ricorrere a un metodo semplicissimo che consiste nell’utilizzare acqua bollente e detersivo per i piatti o sgrassatore.

Per prima cosa sarà necessario riscaldare una pentola d’acqua fino a farla arrivare quasi a bollore, quindi versarvi 1/4 di flacone di detersivo per piatti. A questo punto bisognerà versare l’acqua nel water inclinando la pentola dall’altezza della vita, in maniera che il peso dell’acqua che cade contribuisca a spostare ciò che intasa lo scarico. Fatto questo bisognerà lasciare che l’acqua bollente e il detersivo agiscano per sciogliere l’accumulo di sostanze che bloccano lo scarico. Se la situazione migliora ma non si è risolta al primo tentativo, si potrà semplicemente ripetere l’operazione.

Impostazioni privacy