Vuoi creare un angolo bar in casa per ospitare aperitivi e dopo cena? Come farlo senza stravolgere l'arredamento

angolo bar casa

Come creare un angolo bar in casa (Designmag.it)

Hai deciso di creare un angolo bar in casa per ospitare aperitivi e dopo cena? Ecco l’idea perfetta senza stravolgere l’intero arredamento.

Creare un angolo bar all’interno della propria casa, per poter così condividere dei momenti di tranquillità con i propri amici, è ciò che tutti desiderano. Concedersi un momento di relax, dopo un’intera giornata di lavoro fuori casa, è ciò che serve davvero a tutti. Molto spesso, può capitare, che i nostri amici ci invitino a prendere un caffè al bar o un aperitivo, ma per stanchezza o per mancanza di tempo, non li seguiamo.

Ecco perché dovremmo poter creare un angolo bar in casa. Ma come possiamo fare senza alterare l’arredamento già presente in casa? Seguendo alcuni consigli che riporteremo di seguito.

Angolo bar in casa? Ecco come crearlo

Avere nella propria casa tutto ciò di cui abbiamo bisogno è ciò che davvero desiderano tutti, partendo da un semplice oggetto, finendo ad un qualcosa di più grande come ad esempio l’angolo bar. Quest’ultimo lo vediamo spesso nelle case americane, quelle che hanno un bel po’ di spazio a disposizione per poter giocare con questi mobili perfetti, creati appositamente per questi momenti di relax colloquiale con gli amici.

Ma non per forza bisogna avere una reggia come casa, perché, con i nuovi stili moderni, con i nuovi mobili piccoli, ma capienti, è possibile creare questo tipo di angolo bar riempiendo ogni singolo spazio presente in casa. Vediamo allora i modelli che sono presenti in commercio e che potrebbero realizzare questo sogno.

angolo bar casa post cena

Come creare un angolo bar in casa per i post cena (Designmag.it)

Per creare un angolo bar possiamo utilizzare i seguenti consigli:

  • Piccolo bancone a muro: quest’ultimo non è altro che un bancone sottile tenuto vicino al muro, non molto largo, in legno, abbellito da qualche piantina su di esso o da una cornice, insomma, possiamo renderlo perfetto con pochissimi oggetti. Dinanzi ad esso poi, mettere degli sgabelli alti, davvero carini e soprattutto comodi su cui sederci e prendere un buon cocktail post o pre cena.
  • Un frigo piccolo in bella vista: un piccolo frigo, con la porta di vetro, posizionato in un ‘angolo morto’ della cucina, con all’interno le diverse bottiglie di vino o liquori, potrebbe sicuramente essere un’idea di ‘angolo bar’ molto carina. Utile e poco ingombrante, da utilizzare soprattutto se si ha una casa piccola.
  • Posizionare un bancone nel soggiorno: non è detto che l’angolo bar debba essere creato necessariamente in cucina, anzi. Al contrario se abbiamo più spazio nel soggiorno, possiamo mettere proprio lì un bel bancone con degli sgabelli. In questo modo avremo un momento tutto per noi, totalmente lontano da quella che è la cucina. Un angolo diverso, che ci farà dimenticare di stare in casa.
  • Una penisola creata per l’angolo bar: quest’ultima, che spesso, imitando le case americane, viene utilizzata per la colazione, può essere cambiata in ‘angolo bar’, su cui potersi sedere e bere tranquillamente.
avatar autore

Parole di Lucia Guerra