Vasca da bagno ingiallita da calcare: il metodo per eliminarlo e farla tornare come nuova

calcare basca da bagno

Come eliminare il calcare dalla vasca da bagno: il metodo velocissimo - Designmag.it

Tracce di calcare nella vasca da bagno, come sbarazzarsene? Abbiamo finalmente trovato il metodo definitivo per farla tornare come nuova!

Tra i più ostici nemici che ci ritroviamo a combattere in casa vi è sicuramente il calcare. Questo ahimè, intacca in particolare la rubinetteria di casa e tutte quelle superfici che a contatto con l’acqua vedono sedimentare depositi di calcio che a lungo andare formano delle insidiose incrostazioni difficili da rimuovere. Nonostante l’impiego dei più potenti detergenti anticalcare, non sempre otteniamo il risultato sperato.

Un esempio può essere la vasca da bagno, o in altri casi il piatto doccia. Utilizzata per una doccia veloce o un bagno caldo, questa andrebbe pulita a dovere dopo ogni utilizzo. Non sempre però provvediamo ad una sua corretta pulizia ed igienizzazione. Ed ecco che nel giro di poco tempo ci ritroviamo ad escogitare tutte le alternative utili a far fuori le tracce di calcare. Abbiamo finalmente trovato il metodo definitivo per far tornare come nuova la vasca da bagno e liberarla da quelle antiestetiche macchie di calcare: ecco cosa bisogna fare.

Macchie di calcare sulla vasca da bagno, come eliminarle definitivamente: è questo il tuo migliore alleato!

Rientra fra i classici ed intramontabili rimedi della nonna l’impiego dell’aceto di vino bianco come rimedio multi uso per le pulizie domestiche. Ed anche per pulire le superfici ed eliminare le tracce di calcare e le incrostazioni dovute alla loro presenza, questo sembra essere l’alleato migliore in circolazione!

aceto contro il calcare

L’aceto di vino bianco è il rimedio numero uno contro il calcare – Designmag.it

Utilizzato in maniera del tutto naturale, oppure attraverso l’impiego di detergenti anticalcare contenti all’interno l’aceto, è possibile provvedere alla pulizia della vasca da bagno ed eliminare quelle fastidiose macchie gialle dovute alla presenza di calcare su questa superficie.

L’aceto è di fatti noto per essere un ingrediente adoperato anche fuori dalla cucina per le sue proprietà pulenti, igienizzanti e sbiancanti, ed è anche un potentissimo anticalcare che in questo caso andremo ad utilizzare in questo modo:

Tutto quello che dobbiamo fare è spruzzare l’aceto direttamente sulle macchie incriminate. Il segreto per far sì che il trucchetto funzioni è quello di lasciare agire il prodotto per almeno 10 minuti. Trascorso poi questo tempo sarà possibile andare a risciacquare il tutto ed eliminare tutti i residui esistenti.

Cosa fondamentale è poi asciugare accuratamente la superficie appena pulita se si vuole evitare ulteriore formazione di calcare, che come sappiamo è contenuto principalmente nell’acqua che scorre dai rubinetti. E voi avevate mai provato questo incredibile rimedio?

avatar autore

Parole di R.C