Trasformare una stanza cambiando il colore di un mobile: ecco tutti i passi da fare per dipingerlo

Dopo anni di onorato servizio i mobili potrebbero risultare vecchi e rovinati alla vista degli occhi, come per non spendere molti soldi

La casa é il luogo dove si passa più tempo della giornata, e molte volte si vorrebbe rinnovare l’arredamento ma non ci sono le possibilità economiche per farlo, ma con un pò di fantasia si può risolvere il problema.

La pittura di mobili è un modo eccellente per dare nuova vita a una stanza senza dover investire in costosi acquisti o rinnovamenti completi. Un mobile con un nuovo colore può trasformare completamente l’aspetto di un ambiente. Scoprite i passi necessari per dipingere un mobile con successo e trasformare la stanza.

Trasformazione di un mobile

La prima cosa da fare è preparare il mobile. Iniziare rimuovendo tutti gli oggetti, cassetti o ripiani, e se il mobile ha le maniglie o i pomelli, toglierli e metterli da parte. Assicurarsi di pulire bene la superficie del mobile per rimuovere polvere, sporco e grasso accumulato, questa pulizia è essenziale per garantire che la vernice aderisca correttamente.

Passo importante per garantire una superficie uniforme e liscia é la carteggigatura, utilizzare la carta vetrata di grana media per il mobile, rimuovendo eventuali imperfezioni o vernice precedentemente scrostata. Questo permetterà alla nuova vernice di aderire meglio e creare una finitura uniforme. Dopo la carteggiatura, assicurarsi di rimuovere ogni residuo di polvere con un panno pulito e asciutto.

Scegliere la vernice in base al tipo di mobile e all’effetto desiderato, per i mobili in legno, la vernice a base d’acqua è una scelta popolare, in quanto è a basso odore e facile da pulire si può optare per una vernice lucida o opaca a seconda dello stile personale.  Importante é l’ utilizzo di una vernice di alta qualità per ottenere risultati duraturi.

mobile verniciato per rinnovare casa
mobile verniciato (designmag.it)

Prima di iniziare a dipingere, coprire il pavimento e l’area circostante, usare i teli o fogli di plastica per coprire il pavimento e gli oggetti nelle vicinanze, in modo che non vengano macchiati di vernice.

Applicare una prima mano di vernice uniforme sul mobile, usare un pennello di buona qualità o un rullo di schiuma per ottenere una finitura uniforme. Assicurarsi di dipingere in modo uniforme in direzione del legno per evitare segni o strisce, finita la prima mano lascia asciugare il primo strato per il tempo consigliato sulla confezione della vernice.

Dopo aver applicato il primo strato una volta asciutto, effettuare una leggera carteggiatura con carta vetrata a grana fine. Questo aiuterà a rimuovere eventuali imperfezioni e farà aderire meglio il secondo strato, quindi dare una seconda passata di vernice in modo uniforme. Se pensate che il risultato non é perfetto ripetere questo processo per un terza volta se desiderate una maggiore copertura.

Montaggio e pulitura

Una volta che la vernice è completamente asciutta e si é raggiunto il risultato desiderato, rimontare le maniglie e i pomelli originali o sostituirli con nuovi.

Lasciare asciugare la vernice per il tempo raccomandato sulla confezione. Dopo il completo asciugamento, rimuovere eventuali residui di vernice dalle superfici inutilizzate e pulire il mobile per renderlo pronto all’uso.

Dipingere un mobile può trasformare l’aspetto di una stanza e darle una nuova vitalità. Seguendo questi passi con attenzione e dedizione si potranno ottenere risultati professionali e si rinnoverà lo spazio in modo economico e creativo. Che si tratti di un mobile antico da restaurare o di un semplice cambio di stile, la pittura dei mobili è un progetto gratificante che permetterà di esprimere la creatività nell’arredamento della casa.

Impostazioni privacy