Si chiama Chalk paint e ti permette di rinnovare i mobili senza carteggiare: di che si tratta e come funziona

Con questa tecnica rinnovi i mobile senza usare la carta vetrata

Chalk Paint, la tecnica che ti permette di rinnovare i mobili in modo semplice (DesignMag.it)

Carteggiare i mobili è lungo, faticoso e produce tanta polvere, ma con la Chalk Paint si possono rinnovare i mobili evitando questo passaggio.

Restaurare o rinnovare dei mobili di cui siamo già in possesso può essere un’ottima idea per risparmiare moltissimi soldi nell’arredamento di una nuova casa o nel rinnovo dell’arredo di una casa in cui abitiamo già. Tra le altre cose il riuso e il riciclo creativo sono diventati di gran moda negli ultimi anni, soprattutto considerando che la parola d’ordine ormai è “basso impatto ambientale”.

Rinnovare i mobili ci permette quindi di dare alla casa una ventata di freschezza e di novità senza necessariamente spendere una fortuna. Inoltre, eseguire dei lavori di fai da te rende unico il nostro rapporto con la casa in cui abitiamo perché ci permette di conoscere in profondità i nostri mobili e dare a ognuno di essi un aspetto unico, originale e irripetibile.

Se i pro del rinnovare un mobile sono certamente molti, uno dei grandi contro è la lunghezza e la laboriosità del processo, che attraversa necessariamente varie fasi. La più tediosa in assoluto è certamente il carteggio: si tratta dell’operazione con cui eliminiamo gli strati superficiali di vernice del mobile in maniera da far emergere una superficie “vergine” da poter trattare con le vernici e le finiture che preferiamo.

Nella maggior parte dei casi quest’operazione si esegue a mano con una carta vetro a grana più o meno grossa a seconda delle caratteristiche della pittura da rimuovere e del materiale di base di cui il mobile è costituito. Se il mobile presenta molti fregi, linee curve e particolari, carteggiare può diventare davvero lungo e noioso oltre che, ovviamente, molto polveroso.

Rinnovare i mobili senza carteggiare con la Chalk Paint

La Chalk Paint è, alla lettera, una vernice a base di gesso, la cui formulazione contiene quindi una certa percentuale di gesso, un legante e un pigmento. Questa formulazione consente alla chalk paint di legare su ogni tipo di superficie, anche quella già trattata con vernici lucide e isolanti.

chalk paint rinnovo mobili

Rinnovare i mobili senza carteggiare è possibile (designmag.it)

Questo la rende adatta a essere utilizzata su mobili di legno ma anche su parti metalliche, in vetro o in tela: sarà quindi un prodotto fondamentale per procedere al rinnovo e al restauro di moltissimi tipi di mobili e di altri oggetti. È disponibile in tutte le possibili colorazioni e in determinati casi è anche possibile ordinarla dell’esatta sfumatura che si desidera. Dal momento che si asciuga molto velocemente, la seconda mano (qualora fosse necessaria) può essere applicata appena 30 minuti dopo la prima e infine è disponibile con finitura opaca o lucida.

avatar autore

Parole di Olga Luce